Treno merci deraglia in stazione, disagi sulla Reggio-Sassuolo

Bloccata la circolazione dei primi due treni del mattino che effettuano il servizio passeggeri sulla linea: messo in campo un servizio di autobus

REGGIO EMILIA – Un treno merci della società Dinazzano Po è deragliato ieri sera, poco dopo le 22, per cause accidentali, mentre entrava nella stazione di Reggio. Da subito e nel corso della nottata, Tper si è attivata per coordinare i servizi sostitutivi al fine di limitare i disagi all’utenza. Il verificarsi dell’evento, infatti, ha impedito la circolazione dei primi due treni del mattino che effettuano il servizio passeggeri sulla ferrovia Reggio Emilia-Sassuolo, entrambi sostituiti con autobus.

L’operazione ha comportato complessivamente l’impiego di 8 autobus: 6 in sostituzione dei due treni soppressi e altri 2 a supporto dei primi due treni effettuati al ripristino della circolazione. Fer ha provveduto a diffondere annunci sonori agli altoparlanti delle stazioni e delle fermate della linea. Tper ha garantito anche informazioni a terra con proprio personale nelle principali stazioni di Sassuolo e Casalgrande.

Il treno 872 (in partenza alle ore 5.40 da Reggio Emilia) è stato sostituito sull’intera tratta con un bus che ha trasportato circa 30 viaggiatori. Il treno 877 (in partenza alle ore 6.37 da Sassuolo) – che ha quotidianamente un maggior carico d’utenza pendolare scolastica – è stato sostituito con 1 bus da Sassuolo, 2 bus da Casalgrande e 2 bus da Scandiano. I 5 bus che hanno sostituito questo treno sono giunti tutti a Reggio Emilia fra le ore 7.30 e le ore 7.40, trasportando circa 270 persone.

La circolazione dei treni è regolarmente ripresa con l’effettuazione del treno 874 (delle ore 6.26 da Reggio Emilia), che ha viaggiato con circa 10 minuti di ritardo ed è stato potenziato anche con l’effettuazione di un bus supplementare in aggiunta sull’intera tratta.

In direzione di Reggio Emilia, il treno 879 (delle ore 7.17 da Sassuolo) ha viaggiato regolarmente in orario. Anche a questo treno è stato affiancato un bus supplementare in aggiunta sull’intera tratta. I successivi treni 878 (delle ore 6.59 da Reggio) e 271 (delle ore 7.55 da Sassuolo) hanno viaggiato in orario.