Quantcast

Non gli piacciono gli spaghetti, minaccia il padre con la mannaia

E' successo in centro storico: un 25enne è stato arrestato con l'accusa di minaccia aggravata al padre, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un 25enne è stato arrestato con l’accusa di minaccia aggravata al padre, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia. E’ successo ieri poco dopo le 22 in un’abitazione del centro storico.

I carabinieri, arrivati sul posto, hanno trovato per strada un uomo che ha raccontato che il figlio, poco prima, aveva cercato di colpirlo con una mannaia non riuscendoci grazie alla sua reazione. In strada è arrivato anche il figlio della vittima che ha aggredito i carabinieri  a calci e pugni venendo poi bloccato faticosamente dai militari.

Nell’abitazione i carabinieri hanno trovato per terra la mannaia usata dal ragazzo contro il padre che è stata sequestrata. Il giovane è stato porato in caserma e arrestato per minaccia aggravata nei confronti del padre e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Secondo quanto riferito dal padre tutto è nato perché il figlio non aveva gradito la pasta al sugo che il papà gli aveva preparato per cena.

 

Più informazioni su