Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Malore per Scamarcio, l’attore ricoverato all’ospedale

Mentre tornava a Roma ha dovuto fermarsi a Cassino al pronto soccorso del Santa Scolastica. Stanchezza e stress: l'attore ha firmato, è uscito ed è tornato a casa

REGGIO EMILIA – Ha lasciato l’ospedale di Cassino, dove e’ stato ricoverato per cinque ore, l’attore Riccardo Scamarcio, che, mentre stava facendo ritorno a Roma, e’ stato colpito da un improvviso malore che ha costretto i suoi accompagnatori ad uscire al casello di Cassino ed a dirigersi verso il pronto soccorso del Santa Scolastica.

Qui i medici, visti i sintomi manifestati dall’attore, lo hanno trasferito nella sala rossa, riservata alle emergenze. Scamarcio, poco prima delle 10, ha deciso di firmare per recarsi presso una struttura ospedaliera della capitale.

I conseguenti accertamenti hanno verificato che non si trattava di nulla di grave ma solo stanchezza e stress. L’attore a questo punto ha firmato per uscire dall’ospedale ed è tornato a casa.