La Reggiana perde e viene contestata dai tifosi

Brutta partita dei granata che perdono 0-1 sul campo del Renate in Lombardia

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggiana perde 2-0 in casa del Renate al termine di una partita giocata molto male e viene contestata dai tifosi.

Il primo tempo è stato giocato con ritmi molto tranquilli. La prima occasione arriva con Siega, bravo a impensierire difesa locale, ma il suo servizio viene malamente sfruttato da Bruccini (16′) che calcia la palla oltre la traversa.

Poi c’è un assist di Iovine verso Ekuban – incornata sul fondo – la punizione di Mogos, respinta, conclude la frazione. La ripresa inizia incolore fino al 14’: Curcio apre verso Scaccabarozzi, ma il destro impreciso della mezzala va fuori.

La partita cresce e al 41’ Ntow lancia Ekuban, bravo a intercettare un Valagussa che con un diagonale insacca.

Il post partita, come si diceva, è stato teso in casa Reggiana dopo la partita di Meda, con allenatore e giocatori che sono stati chiamati a rapporto dai tifosi fuori dallo stadio per fornire spiegazioni sulla sconfitta.

Il tabellino

RENATE (3-5-2): Castelli; Sciacca, Teso, Di Gennaro; Anghileri, Graziano (64′ Pavan), Valagussa, Scaccabarozzi, Iovine (73’ Ntow); Curcio (60′ Florian), Ekuban. A disp. Moschin, Malgrati, Solini, Chimenti, Buongiorno. All. Colella.

REGGIANA (3-5-1-1): Perilli; Spanò, Sabotic, Rampi (9′ Panizzi); Mogos, Bruccini, Pazienza (88’ Silenzi), Maltese, Siega; Letizia (63′ Nolè); Arma. A disp. Rossini, Zucchini, Mecca, Danza, Loi. All. Colombo.

RETE: 86′ Valagussa

ARBITRO: Alessandro Meleleo di Casarano; collaboratori Cassarà di Cuneo e Magri di Imperia.

NOTE: Ammoniti Graziano e Sciacca per il Renate, Sabotic e Pazienza per la Reggiana.

Più informazioni su