Quantcast

Federconsumatori: ecco chi può richiedere il bonus energia

In Italia, solo il 34% degli aventi diritto richiede quello elettrico e ancora meno, solo il 27% degli aventi diritto, richiede quello del gas

REGGIO EMILIA – “I dati che le cronache ci ricordano in questi giorni, riguardo i bonus energia, ci sollecitano ad intervenire in maniera più forte e decisa in favore dei nostri concittadini e concittadine”. Lo scrive Federconsumatori che aggiunge: “E’ importantissimo ricordare ai consumatori della nostra provincia che non approfondire la propria situazione economica, per capire se si ha o meno il diritto di usufruire dei Bonus Energia equivale a rinunciare a consistenti sgravi sulle fatture”.

In Italia, solo il 34% degli aventi diritto richiede il bonus energia elettrico e ancora meno, solo il 27% degli aventi diritto, richiede il bonus energia gas. Nel nostro Comune, agli sportelli sociali, questa possibilità viene rammentata agli utenti e viene anche indicato loro a chi rivolgersi, come richiederli, quando se ne ha diritto, ed altre informazioni utili.

Continua Federconsumatori: “Questa azione però deve essere più capillare e non deve, quindi, passare solo dalle istituzioni.  La nostra associazione si mette quindi a disposizione dei consumatori che lo richiedessero per una prima verifica, in modo da capire se si ha o meno, diritto al bonus”.

Il bonus sulla bolletta elettrica è previsto per famiglie in disagio economico (Isee inferiore agli 8.000 euro); famiglie con un disagio fisico (es. presenza di apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita, indipendentemente dalla condizione economica); famiglie con più di 3 figli ed Isee inferiore ai 20.000 euro.

Per il gas invece tale agevolazione è prevista solo per le famiglie che versano in disagio economico. La campagna di promozione sostenuta dall’Autorità Garante si chiama “Bonus a Sapersi”, maggiori informazioni si possono trovare alla pagina http://www.autorita.energia.it/it/index.ht.