Cavriago, violento con i genitori: revocati i domiciliari

Un 22enne salernitano è tornato in carcere perché minacciava il padre e la madre che lo avevano accolto in casa

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Un 22enne salernitano residente a Cavriago è stato arrestato ed è tornato in carcere dopo che il giudice gli aveva concesso i domiciliari a casa dei genitori.

La revoca della misura è arrivata perché il giovane, che viveva con loro dallo scorso mese di gennaio, dopo che era stato arrestato pre una rapina commessa nel novembre scorso a Nocera Inferiore, li minacciava in continuazione.

I genitori si sono quindi rivolti ai carabinieri di Cavriago che hanno quindi relazionato il giudice che ha revocato al 22enne il beneficio dei domiciliari ripristinando la custodia cautelare in carcere.