Villa Minozzo, casa esplode per fuga di gas: anziana gravissima

La deflagrazione stamattina in un'abitazione di via della Baccia: l'88enne, Anna Zornetta, si trova ora al centro grandi ustionati di Parma. Casa dichiarata inagibile

VILLA MINOZZO (Reggio Emilia) – Fuga di gas da una stufa in una casa, anziana gravissima. Stamattina alle 8,30, in un appartamento al primo piano di una casa di tre piani al civico 4 di via della Baccia, vicino al Comune, una donna di 88 anni, Anna Zornetta, è rimasta gravemente ferita a causa dell’esplosione di una bombola.

L’anziana è stata portata alla più vicina sede della Croce Rossa e poi al centro grandi ustionati di Parma. Ha ustioni su gran parte del corpo, ma non sembra in pericolo di vita. Sul posto sono arrivati i carabinieri della caserma locale e i vigili del fuoco da Castelnovo Monti. L’esplosione si è verificata a seguito di una probabile dispersione di gas gpl da un apparecchio di riscaldamento e cottura. Dopo l’ esplosione si è generato un violento incendio che ha seriamente danneggiato il primo e secondo solaio della struttura, per un’estensione complessiva tale da rendere non fruibile l’intero fabbricato. Ingenti, inoltre, i danni a tramezze, infissi, arredi e impianti vari, su tutti i piani dell’edificio.

Intervenute complessivamente quattro squadre VVF, tre di permanenti (Castelnovo né Monti e Reggio Emilia) e una di volontari (Villa Minozzo). Sul posto sono inoltre intervenuti il sindaco, il tecnico comunale e i carabinieri della locale stazione.