Via Secchi, lite nel Kebab: gestore ferito da un cliente

Un tunisino è entrato e ha chiesto di usare il bagno, ma non voleva consumare. Il gestore, un pakistano, gli ha detto di no e lui lo ha aggredito

REGGIO EMILIA – Violenta lite in pieno centro storico davanti a un Kebab di via Secchi. Secondo quanto riporta la Gazzetta di Reggio, ieri sera, verso le 20, un tunisino è entrato nel locale perché voleva andare in bagno, ma il titolare, un pakistano, gli ha risposto che se lo voleva usare prima doveva consumare. A quel punto il tunisino lo ha aggredito colpendolo al volto.

Sono stati i residenti sopra al Kebab, spaventati dalle urla, a chiamare sul posto le forze dell’ordine che sono arrivate in via Secchi insieme a un’ambulanza.  L’uomo è stato portato al pronto soccorso del Santa Maria Nuova. Sarà lui a decidere se vorrà denunciare, o meno, il suo aggressore.