Quantcast

Via Matteotti, coppia di malviventi truffa due anziani

Una donna ha avvicinato un 86enne all'edicola e con una scusa lo ha accompagnato a casa. Poi ha distratto lui e la moglie mentre un complice entrava e li derubava

REGGIO EMILIA – Ennesima truffa ad anziani ieri sera, verso le 18, in via Matteotti. Una donna ha avvicinato un’anziano di 86 anni all’edicola e, con una scusa, gli ha chiesto di accompagnarlo a casa. Nel tragitto si è aggiunto anche un uomo.

Quando sono arrivati a casa la donna ha intrattenuto con delle scuse l’uomo e la moglie dell’anziano, anche lei di 86 anni, mentre il complice è entrato e ha rubato della bigiotteria e 90 euro in contanti dentro un cassetto.

Poi i due se ne sono andati. Quando gli anziani hanno capito di essere stati derubati, hanno chiamato la polizia. Purtroppo, dato il loro stato confusionale, non è stato possibile risalire a un identikit preciso dei truffatori e capire esattamente la scusa che hanno usato per farsi accompagnare a casa. Si sa solo che l’uomo era alto un metro e ottante circa e parlava correttamente italiano.