Quantcast

Sicurezza, Confcommercio dona tablet a polizia

Presentate anche le due nuove giovani funzionarie in forza alla questura reggiana: Maria Raffaella Abbate e Magdala D'Istria, che saranno assegnate al settore immigrazione e a quello delle "volanti"

REGGIO EMILIA – La Confcommercio reggiana fa il bis nel sostenere la Polizia. Dopo le due moto regalate alla Questura che dalla prossima primavera pattuglieranno i parchi cittadini, l’associazione ha donato questa mattina (con la somma rimasta delle donazioni dei commercianti) anche quattro nuovi tablet.

Negli apparecchi, spiega il questore Isabella Fusiello, “verranno installate delle sim collegate direttamente con la banca dati del ministero dell’Interno. Questo consentira’ agli agenti di pattuglia di velocizzare le procedure per l’identificazione delle persone, senza piu’ l’intermediazione della sala di controllo”. Insomma “davvero un bel regalo di Natale per la Polizia, per cui va a Confcommercio un sincero ringraziamento”.

Donatella Prampolini, presidente di Confcommercio, aggiunge: “Questo atto va a corollario di quella che da qualche anno abbiamo definito la giornata della legalita’ di Confcommerico. La nostra associazione puo’ essere un esempio anche per le altre perche’ tante volte si parla di legalita’ e di come possiamo essere aiutati, ma a bisogna anche pensare a cosa noi possiamo fare per aiutare gli altri. Abbiamo deciso questo nuovo regalo perche’ sappiamo che la Polizia ha necessita’ impellenti anche per gli strumenti che servono per portare avanti la sua opera di prevenzione del crimine”.

Questa mattina sono inoltre state presentate le due nuove giovani funzionarie entrate in forza alla questura reggiana: Maria Raffaella Abbate e Magdala D’Istria, che verrano a breve assegnate al settore immigrazione e a quello delle “volanti”. Sostituiscono Andrea Romano, che dirige la Mobile di Parma e Mariella Caracciuolo, rimasta a Reggio ma trasferita dal servizio immigrazione a quello della prevenzione del crimine.