Sassuolo-Frosinone: 2-2

Ciociari avanti due volte con Dionisi e Ajeti, ma fermati dalle reti di Defrel e dal primo sigillo in serie A di Falcinelli, subentrato. Grave errore di Consigli sulla prima rete ospite

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo perde un’occasione per scavalcare il Milan, mentre il Frosinone sale a -1 dal Genoa. Sassuolo-Frosinone è stata una partita intensa. Il Sassuolo ha giocato praticamente solo nel secondo tempo, ha pareggiato con Falcinelli, partito dalla panchina, e poi ha rischiato di vincere al 94’ con Sansone, altra riserva. Il Frosinone ha fatto il secondo punto in trasferta della sua stagione soffrendo per tutta l’ultima mezz’ora e trovando il gol di Ajeti, difensore del ’93 albanese mai visto in Serie A.

Sentimenti contrapposti dopo il 2-2 tra Sassuolo e Frosinone. Il tecnico degli emiliani Eusebio Di Francesco si aspettava la vittoria: “inizialmente non siamo andati bene – ha detto – c’è rammarico per non aver portato a casa 3 punti. Quando crei così tanto e non vinci vuol dire che non sei abbastanza determinato sottoporta”. Il punto del Frosinone, dice l’allenatore Roberto Stellone, “fa morale e muove la classifica. Il rimpianto è stato quello di non aver sfruttato alcune ripartenze”.

Il tabellino

SASSUOLO – FROSINONE: 2-2

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Laribi (15′ st Duncan), Magnanelli, Pellegrini, Berardi, Defrel (26′ st Falcinelli 6), Floro Flores (34′ st Sansone s.v.). All.: Di Francesco 5.5.

FROSINONE (4-3-3): Leali, Ciofani M., Diakité, Ajeti, Pavlovic, Chibsah (31′ st Frara sv), Gucher, Sammarco, Tonev, Ciofani D. (35′ st Longo), Dionisi (24′ st Paganini). All.: Stellone

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Reti: nel pt 16′ Dionisi, 22′ aut. Ajeti, 45′ Ajeti; nel st 30′ Falcinelli. Recupero: 1′ e 5′.

Angoli: 6-2 per il Sassuolo. Espulso: nel st 48′ Pellegrini per doppia ammonizione.

Ammoniti: Peluso, Leali e Pavlovic per gioco scorretto. Spettatori: 8mila circa.

Più informazioni su