S. Ilario, malattia uccide ragazzino di 14 anni

Luigi Samuele Colacino è morto ieri: da un anno soffriva di un tumore alla vena cava. Oggi alle 14,30 il funerale nel duomo di Parma

S.ILARIO (Reggio Emilia) – Un ragazzino di 14 anni di S. Ilario è stato ucciso da una gravissima malattia. Il paese e la sua famiglia, in genitori Salvatore e Santina, piangono Luigi Samuele Colacino che da un anno combatteva contro un tumore alla vena cava. Il 14enne è morto ieri.

Aveva iniziato ad accusare dei malesseri nell’aprile scorso ed gli accertamenti avevano scoperto la terribile verità. Samuele aveva reagito con coraggio e si era sottoposto a un delicato intervento che era andato bene, così come la terapia. Studiava all’ospedale e nel giugno scorso aveva anche superato l’esame di terza media.

Poi il ritorno della malattia e l’improvviso aggravamento che ieri lo ha portato alla morte. Ora Samuele potrà giocare a rugby, il suo sport preferito, in paradiso. A Parma, città dove i genitori avevano abitato prima di trasferirsi sulla sponda reggiana dell’Enza, oggi alle 14,30 si svolgerà il funerale in cattedrale.