Il Sassuolo espugna San Siro con un rigore al 95′

Berardi dal dischetto segna il gol della vittoria contro i nerazzurri

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Inter-Sassuolo 0-1 nell’anticipo domenicale della 19esima giornata di Serie A, ultima del girone di andata. A decidere è un rigore concesso per l’atterramento di Defrel da parte di Miranda e trasformato al 95′ da Berardi.

In precedenza la gara era stata molto aperta con diverse occasioni su entrambi i fronti e i due portieri Handanovic e Consigli in grande evidenza. In classifica l’Inter capolista, alla seconda sconfitta interna di fila, può ora essere superata dal Napoli e raggiunta dalla Juventus.

“Doveri con noi non ne sbaglia una, ma secondo me lì andava ammonito D’Ambrosio…”. E’ il commento ironico e polemico del tecnico dell’Inter Roberto Mancini sulla manata di Berardi ai danni del difensore nerazzurro al 7′ del primo tempo della sfida contro il Sassuolo a San Siro.

“E’ un fallo d’espulsione – aggiunge Mancini – lì c’erano arbitro, guardalinee e quarto uomo. Sei occhi e non hanno visto. Eppure Doveri con noi non ne sbaglia una, come con Murillo a Palermo”. L’allenatore fa riferimento alla doppia ammonizione per Murillo del 24 ottobre scorso, in una partita in cui l’Inter non andò oltre l’1-1.

IL TABELLINO

Inter-Sassuolo 0-1

Marcatori: 95′ rig. Berardi

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Kondogbia (85′ Jovetic), Brozovic, Medel (90′ Guarin), Perisic (64′ Palacio); Liajic, Icardi.
A disp: Carrizo, Santon, Montoya, Ranocchia, Juan Jesus, Telles, Biabiany, Gnoukouri, Manaj.
All. Roberto Mancini

SASSUOLO: Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan (83′ Biondini); Berardi, Falcinelli (71′ Defrel), Sansone (81′ Floro Flores).
A disp: Pegolo, Pomini, Longhi, Gazzola, Fontanesi, Antei, Ariaudo, Laribi, Politano.
All. Eusebio Di Francesco

Arbitro: Sig. Doveri di Roma 1

Assistenti: Sig. Barbirati di Ferrara – Sig. Marzaloni di Rimini

Note: ammoniti Murillo (I), Cannavaro (S), Magnanelli (S), Miranda (I), Berardi (S), D’Ambrosio (I)

Più informazioni su