Il Sassuolo ci prova, ma il Napoli è troppo forte

Gli azzurri vincono 3-1 in casa, dopo che i neroazzurri erano passati in vantaggio su rigore, e restano in testa alla classifica

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La capolista rimane in testa alla classifica. Il Napoli batte il Sassuolo. Colpiscono per primi i neroverdi. Hysaj sbaglia un controllo, Sansone va via ad Albiol che lo mette giù, rigore: sul dischetto Falcinelli batte Reina. Il pareggio lo firma Callejon, al primo gol stagionale in campionato, su assist di Insigne. Il sorpasso firmato Higuain, servito alla perfezione da Hamsik ed abile a smarcarsi su primo palo e a segnare di piatto destro.

Il Sassuolo che all’andata aveva battuto il Napoli e domenica scorsa ha vinto al Meazza contro l’Inter si conferma un avversario temibile con i due attaccanti esterni, Politano e Sansone, spesso imprendibili per Hysaj e Ghoulam. Fioccano le occasioni da una parte e dall’altra, gli azzurri hanno più spazi ma mancano diverse possibilità per allungare.

Dopo i brividi finali e una grande uscita di piede quasi a metà campo di Reina negli ultimi istanti del recupero arriva il 3-1 di Higuain.

Il tabellino

Napoli batte Sassuolo 3-1

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Chiriches (22′ st Koulibaly), Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (42′ st Lopez), Callejon, Higuain, Insigne (31′ st Mertens). (1 Rafael, 22 Gabriel, 11 Maggio, 96 Luperto, 3 Strinic, 6 Valdifiori, 21 Dezi, 77 El Kaddouri, 23 Gabbiadini). All.: Sarri.

Sassuolo: (4-3-3): Consigli, Vrsaliko, Ariaudo, Acerbi, Peluso, Missiroli (15′ pt Pellegrini), Magnanelli, Duncan, Politano (22′ st Floro Flores – 37′ st Defrel), Falcinelli, Sansone (1 Pomini, 79 Pegolo, 3 Longhi, 5 Antei, 21 Fontanesi, 6 Pellegrini, 8 Biondini, 10 Laribi) All.: Di Francesco.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Reti: nel pt 2′ Falcinelli (rig), 18′ Callejon, 41′ Higuain; nel st 48′ Higuain.

Angoli: 5-3 per Sassuolo.

Recupero: 1′ e 3′.

Ammoniti: Acerbi per gioco scorretto.

Spettatori: 40 mila.

Più informazioni su