Eurocup, Grissin Bon malissimo a Trento

I biancorossi perdono 82-63. Troppi errori, a partire dalle troppe palle perse, per la formazione di coach Menetti che arriva anche a -8 ma non riesce a riaprire la partita

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nella partita che ha segnato sia l’esordio della Grissin Bon nella 2° fase di Eurocup Last 32 che l’esordio di Golubovic tra le fila dei biancorossi, la Pallacanestro Reggiana viene sconfitta col punteggio di 82 a 63. La partita inizia male con la Grissin Bon ferma a 2 punti fino a 2 minuti dal termine del primo quarto. Troppi errori, a partire dalle troppe palle perse, per la formazione di coach Menetti che arriva anche a -8 ma non riesce a riaprire la partita. Sempre nel Gruppo K di Eurocup il Pinar batte il Trabzonspor 81 a 68.

Questo il commento a caldo di coach Menetti: “In coppa o vinci o devi cercare di perdere di poco. Oggi non abbiamo fatto nulla di tutto questo quindi abbiamo fatto molto male. Abbiamo avuto l’occasione di rimettere in piedi la partita e andare a -6 ma non ci siamo riusciti poi abbiamo gestito male anche i due possessi successivi e da lì abbiamo mollato. Trento ha giocato gara di grande attenzione e grande energia: ci ha tolto il ritmo, poi quando lo abbiamo ripreso ci ha dato la mazzata e non ci ha permesso di rientrare. Trento ha fatto benissimo e noi ci abbiamo messo del nostro. Troppe palle perse, abbiamo sbagliato troppe cose facili, al di là di tutte le questioni tecniche è stata una partita molto negativa perché abbiamo sbagliato anche i fondamentali. Sono molto arrabbiato, ora abbiamo una settimana per preparare la gara col Pinar dove mi aspetto una bella risposta dai miei e soprattutto un atteggiamento ben diverso in campo”.

Il tabellino

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Poeta, Sanders 16, Pascolo 12, Baldi Rossi 4, Forray 9, Lofberg, Flaccadori10, Sutton 7, Lockett 15, Lechtaler, Wright 9. Allenatore: Buscaglia.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Aradori 13, Polonara 9, Lavrinovic 4, Della Valle 5, De Nicolao 6, Pechacek ne, Strautins ne, Veremeenko 6 , Silins 11, Gentile 7, Golubovic 2. Allenatore: Menetti.

Note: tempi parziali: 22-9; 15-19; 25-17; 20-18. Arbitri: Perez Pizarro (Spa), Kartal (Tur), Collin (Fra).

Più informazioni su