Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Arabia Saudita: Iran sospende pellegrinaggi alla Mecca

Portavoce governo, "finché non saranno garantite condizioni sicurezza". "Agiremo con equilibrio come su nucleare. La nostra è una civiltà millenaria. Riad copre fallimenti in Siria e Iraq"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Le autorità iraniane hanno deciso di sospendere il pellegrinaggio minore o ‘Umra’ finché Riad non garantirà migliori condizioni di sicurezza rispetto al tragico incidente del settembre scorso alla Mecca, quando in una calca incontrollata morirono migliaia di pellegrini. Lo ha annunciato oggi il portavoce del governo Mohammad Bagher Nobakht.

E’ altissima la tensione tra Riad e Teheran con l’Arabia Saudita e il Bahrain che decidono di interrompere le relazioni diplomatiche con l’Iran che promette vendetta per l’esecuzione dell’imam Nimr al-Nimr. Ora i sauditi hanno deciso di sospendere tutti i voli da e verso l’Iran. Mosca si dice pronta a mediare.

Intanto in Iraq due moschee sunnite sono state attaccate. In queste ore il segretario di Stato Usa Kerry ha telefonato ai ministri degli Esteri dei due Paesi, mentre l’inviato dell’Onu De Mistura volerà nelle due capitali per tentare di disinnescare l’escalation.

Più informazioni su