Quantcast

Scandiano, suocera e nuora arrestate per un furto in casa

La 46enne, che poi si è buttata dalla finestra rompendosi un piede, è stata sorpresa dal proprietario mentre rubava in casa sua a Pratissolo in via delle Scuole. La 22enne faceva il palo

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Una suocera e una nuora che andavano perfettamente d’accordo, tanto che rubavano insieme negli appartamenti. I carabinieri di Scandiano hanno arrestato per furto aggravato una 46enne e una 22enne di Cadelbosco Sopra con l’accusa di concorso in tentato furto aggravato in abitazione.

Ieri mattina i militari sono intervenuti in un’abitazione di via delle Scuole a Pratissolo di Scandiano dove il proprietario aveva sorpreso due donne rubare dentro casa. Una delle due ladre, scoperta dal proprietario, aveva tentato la fuga gettandosi dal balcone al sottostante suolo da un’altezza di circa 3 metri.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno arrestato le due donne accertando che poco prima la 46enne, entrata in casa, aveva raggiunto la camera da letto rovistando nei cassetti, ma era stata poi sorpresa dal proprietario di casa che si trovava in mansarda e che l’aveva fermata. Per fuggire al proprietario, che nel frattempo aveva chiamato i carabinieri, si era lanciata dal balcone riportando una frattura al piede.

Oltre alla 46enne è stata fermata anche la nuora che faceva il palo alla guida di una Fiat Punto. La suocera, prima di essere portata in carcere, è stato portata in ospedale dove è stata ingessata al piede e dimessa con una prognosi di giorni 30. Domani le due compariranno davanti al Tribunale di Reggio Emilia per rispondere dell’accusa loro contestata.