Quantcast

Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

A Reggio c'è Elektra e Gifuni che interpreta Pasolini. Iniziano le festa di Natale un po' ovunque

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 4 dicembre e che gli eventi vanno fino a domenica 6 dicembre, per permettervi così di orientarvi quando leggete oggi e domani.

Città

Teatro Valli: Elektra, capolavoro di Richard Strauss, su libretto di Hugo von Hofmannsthal, dalla tragedia omonima di Sofocle, andrà in scena per la prima volta a Reggio Emilia sabato 5 dicembre (ore 20.00) e domenica 6 dicembre (ore 15.30) al Teatro Municipale Valli, nella produzione internazionale, firmata dal fiammingo Guy Joosten per il Gran Teatre del Liceu di Barcellona e La Monnaie di Bruxelles. Ha debuttato nei giorni scorsi al Teatro Comunale di Bologna. E’ interamente in lingua tedesca (con sovratitoli).

Teatro Cavallerizza: In “’Na specie di cadavere lunghissimo”, che la stagione di Prosa della Fondazione I Teatri accoglie al Teatro Cavallerizza nei giorni 1, 2, 3 e 4 dicembre (ore 20.30), Fabrizio Gifuni affronta un lavoro particolarmente ambizioso: trovare il nodo poetico che ha unito Pier Paolo Pasolini ai suoi assassini. Sotto la guida del regista Giuseppe Bertolucci, il progetto mette insieme i testi più polemici e politici di Pasolini (fra cui “Scritti corsari”, “Lettere luterane” e l’ultima intervista rilasciata a Furio Colombo poche ore prima di morire) a un poema di Giorgio Somalvico (“Il pecora”), che costringe in metrica il delirio di un assassino, proprio a sottolineare l’incontro/scontro fra due diversi punti di vista sulla cultura popolare.

Piazza Prampolini: domani dalle 18 in piazza Prampolini di fronte al municipio, andrà in scena “Notte di Luce”, una performance di accensione collettiva delle candele in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Si proseguirà con l’intervento del sindaco Luca Vecchi, il concerto degli Empatee du Weiss e un dj set, prima di passare dalle 19.30 nella vicina piazza Fontanesi, per il reading del libro “Il pinguino senza frac” con Laura Pazzaglia e, alle 20, all’esibizione di Honululu Swing e Improvviso Trio. Per aderire all’iniziativa basta andare sul sito www.comune.re.it/cittasenzabarriere, registrarsi e dichiarare la propria presenza. Oppure ci si può direttamente presentare con una candela alle 18 in piazza Prampolini. Chi vuoleuna candela, può ritirarla all’ufficio Comune Informa in via Farini 2/1 sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30.

Piazzale Marconi e zona stazione: sabato 5 dicembre, alle ore 17, si accende l’Albero di Natale in piazzale Marconi e, alla presenza del sindaco Luca Vecchi e dell’assessora alla Città storica e cultura della legalità Natalia Maramotti, iniziano così ‘Natale in stazione, la porta della città si anima di eventi e manifestazioni’ , la prima edizione di un ricco programma natalizio all’interno del cartellone del Natale del centro storico. Ad accompagnare l’accensione dell’Albero di Natale, prevista per le ore 17 ci saranno i musicisti del Professional Music Institute: il cantante e chitarrista Caio Chagas e il contrabbassista Stefano Carrara. A seguire, l’iniziativa Click d’Autore a cura del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia. Alle 17.30, in viale IV Novembre al civico 8/f, si inaugura #casaComune, il nuovo spazio pubblico del Comune di Reggio Emilia dedicato al quartiere della Stazione. Sede del comitato cittadino ‘Viale IV Novembre’, che ne curerà l’apertura due volte alla settimana, #casaComune sarà anche a disposizione delle altre realtà associative del quartiere. Alla stessa ora, al civico 8/a di viale IV Novembre, viene aperto il Temporary Book&beerShop a cura della casa editrice indipendente Il Novello, che unisce l’editoria alla tradizione birraia di alta qualità coniugando degustazioni di birre artigianali e fiera del libro in un unico concept. Questo importante momento prevede anche la collaborazione di altre realtà private: il gruppo Cremonini – chef Espress che parteciperanno all’evento offrendo un piccolo rinfresco.

Catomes Tot: Debutto, o meglio “concerto beta”, dei Twins Quartet, un gruppo di giovani reggiani che si stanno misurando con la composizione ed esecuzione di brani jazz originali e inediti. Stasera alle 21:30. I Twins Quartet sono Jacopo Moschetto: Pianoforte, Manuel Caliumi: Sax Contralto, Nicolò Ballista: Contrabbasso, Lorenzo Rotteglia: Batteria.

Via Roma: dopo Prosperino le strade del centro tornano in festa con le iniziative di Natale targate CNA Reggio Emilia. Un ricco calendario di attività con attenzione in particolare ai più piccini. Si parte domenica 6 dicembre con il Frozen Day: Elsa, la regina delle nevi, farà divertire i bambini con narrazioni e laboratori creativi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 in via Roma e angolo via Emilia San Pietro. Per tutti l’intrattenimento è assicurato dal tacabanda musicale di “Babbo Natale One Man Band” e da divertenti gag con i clown per tutto il pomeriggio in via Roma e via Guidelli.

Sala del Tricolore: ‘Le nuove mafie’ è il titolo dell’incontro in programma domani, venerdì 4 dicembre 2015, alle ore 20.45, in Sala del Tricolore (piazza Prampolini 1) a Reggio Emilia, con ospiti il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato, autore del libro Il ritorno del principe, Giancarlo Capaldo, procuratore aggiunto di Roma, già coordinatore della Direzione distrettuale antimafia, autore del libro Roma mafiosa, e con lo scrittore Carlo Lucarelli.
L’incontro sarà aperto dal sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e dall’assessora alla Cultura della legalità Natalia Maramotti. Conduce Elia Minari, coordinatore dell’associazione culturale Cortocircuito.

Centro Malaguzzi: L’incontro di sabato mattina 5 dicembre, alle ore 10.30 in programma all’Auditorium Centro Internazionale Malaguzzi (in via Bligny 1) a Reggio Emilia, dal titolo ‘Come contrastare le mafie invisibili’, è invece dedicato agli studenti. Saranno ospitati gli stessi Roberto Scarpinato e Giancarlo Capaldo e interverranno l’assessora Natalia Maramotti e Giammaria Manghi, presidente della Provincia di Reggio Emilia. Conduce sempre Elia Minari di Cortocircuito.

Ente Fiere: sabato 5 e domenica 6 dicembre torna Cambi & Scambi, il grande appuntamento dedicato al mondo del collezionismo: modernariato, antiquariato, fumetti, dischi, giocattoli, modellismo ferroviario, oggettistica militare, minerali, artigianato natalizio. Orario: sab 9-19; dom 9-18. Al centro fieristico di Reggio Emilia, viene riproposto il ricco menù di Cambi & Scambi, la più grande mostra mercato scambio di collezionismo in Italia giunta alla 27^edizione. Per due giorni, a ridosso delle festività Natalizie, gli appassionati (e non solo) di ogni forma di collezionismo potranno visitare ben otto settori specializzati all’interno di una sola manifestazione con un unico biglietto d’ingresso. All’interno di Cambi & Scambi, per la gioia di tutti gli appassionati, ritorna come è tradizione, nel week end del 5 e 6 dicembre 2015, la Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia. Giunta alla sua 55a edizione, la kermesse fumettistica reggiana è come sempre organizzata dall’Anafi (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione) e dall’Arci di Reggio Emilia nei padiglioni delle Fiere di Reggio, in via Filangieri 15.

Teatro Piccolo Orologio: Un’iniziativa sul futuro della sinistra con Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, che sabato 5 dicembre alle 17 sarà a Reggio Emilia al Teatro Piccolo Orologio insieme a Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna, Chris Williamson, esponente del Labour Party inglese, e il giornalista Zaki Dogliani, collaboratore della BBC. Coordineranno l’incontro Silvia Prodi, consigliera PD della Regione Emilia Romagna, e Mirko Tutino, assessore alle Infrastrutture e Beni comuni del Comune di Reggio Emilia. L’incontro sarà un’occasione di confronto politico sul Partito Democratico e sulla sinistra in Italia, in cui si ragionerà di diritti, uguaglianza e lotta alla povertà, con un occhio attento a quello che sta succedendo in Europa e in particolare nel Labour inglese.

Provincia

Rubiera: sabato, in serata al Teatro Herberia (inizio ore 20.30), si terrà un concerto musicale con la partecipazione straordinaria dell’Orchestra “AllegroModerato” di Milano, composta in gran parte da musicisti con disabilità fisiche o psicologiche. “Quando la diversità stupisce” è il titolo della proposta musicale, con un programma di sala che prevede brani di Beethoven, Mahler, Verdi, e un finale dedicato al Natale (Ingresso € 10. Prenotazioni ed informazioni presso l’Associazione DinDown di Rubiera 328 2715658, fandcomitatoprovinciale.re@gmail.com).

Rubiera: il cinema teatro Excelsior di via Trento 3/D ospita una rassegna di teatro dialettale come omaggio alla carriera di Antonio Guidetti. Tutti gli spettacoli iniziano alle 21, biglietto 8 euro. Stasera Guidetti e l’Artemisia Teater presentano “Guerda tè s’am tòca fer” commedia comica in 2 atti.

Rubiera: sette candeline per la discoteca Matterello e per festeggiare l’evento stasera alle 21.30 arriva Leroy Gomez accompagnato dal gruppo Santa Smeralda. I Santa Esmeralda sono un gruppo musicale franco-americano, formatosi negli anni ’70, che portarono al successo internazionale una cover del brano Don’t Let Me Be Misunderstood scritto per Nina Simone. Del gruppo fece subito parte Leroy Gomez, che aveva cominciato la propria esperienza musicale come sassofonista di Elton John.

Casalgrande: Estremi Rimedi è il titolo della nuova stagione teatrale de La Bottega, lo spazio in via Botte 16 dell’associazione Quinta Parete. E la stagione s’inaugura stasera alle 21 con “Andrè” reading tratto da Open di Andrè Agassi con Mattia Fabris (nella foto) e Massimo Betti alla chitarra (info 342 9337099).

Bagnolo: stasera alle 21.30, per la terza volta, la coppia Mauro Incerti e Andrea Zanni sale sul palcoscenico del circolo Arci La Latteria di via Alta 23 a San Michele della Fossa con “Non si ride a tavola”. La formula è invariata rispetto alle due serate precedenti: piatto liffo (da provare) e risate, tante, scrittura e invenzioni teatrali. Quello che cambia è come il tutto viene messo insieme per una ricetta comica. Il pubblico avrà la possibilità di partecipare e di determinare l’andamento dello spettacolo. E poi chi l’ha detto che a tavola non si ride?! La prenotazione è obbligatoria. Telefoni 0522 954454, 339 8478695 o inviare un’email a arcilatteria@libero.it

Guastalla: la stagione musicale del teatro Ruggeri propone un classico del teatro d’operetta ma in un nuovo allestimento e in esclusiva nazionale: Al Cavallino Bianco di H. Müller e E. Charell, musica di Ralph Benatzky, che la Compagnia Corrado Abbati porta in scena domani alle ore 20.45. Scene di Stefano Maccarini, coreografie Giada Bardelli, costumi Artemio Cabass, direzione musicale Roger Catino, adattamento e regia Corrado Abbati.

Luzzara: appuntamento da non perdere domenica prossima, 6 dicembre, nel centro storico di Luzzara con la manifestazione Sotto il Segno del Natale. L’attrazione principale sarà il Villaggio di Babbo Natale con tanto di capanne e casette. Un vero e proprio paese con i suoi “abitanti”, primi fra tutti gli elfi e poi giocolieri, animatori e ovviamente il “padrone di casa”: Babbo Natale con il suo inconfondibile vestito rosso e la grande barba bianca. Tra gli appuntamenti in calendario da segnalare dalle 10.30 a mezzogiorno un laboratorio per preparare e cucinare gustosi biscotti e nel pomeriggio i laboratori natalizi a cura dei genitori della scuola primaria locale. Non mancherà l’Asinobus e lo spazzio Coccolasino a cura dell’associazione Ariaperta. Dalle 11.30 i bambine e bambine di Luzzara e delle frazioni addobberanno i loro alberi di Natale nel centro storico. Si lavorerà fino al pomeriggio, quando poi sono previste le premiazioniinsieme al sindaco. E ancora. Mattina e pomeriggio esibizioni di balli latino americani e zumba a cura dell’Arci e Gymnasium di Villarotta. Alle 14.30 un concerto offerto del coro gospel di Carpi. Alla manifestazione partecipa con un particolare spazio la Croce rossa italiana: al mattino misurazioni gratuite della pressione ed educazione alimentare; nel pomeriggio l’Ospedale dei Pupazzi (ogni bambino può portare il suo) e inaugurazione di un pulmino in memoria di Romano Cani. E ancora mercato degli hobby, stand gastronomici delle varie associazioni e dei commercianti, musica e animazioni a cura di Radio Circuito 29. Sarà anche possibile visitare la Torre Civica di piazza Ferrari accompagnati dei soci dell’associazione Antenna Amica.

Novellara: primi giorni di festa a Novellara che si riempie di eventi e appuntamenti natalizi sin da questo primo fine settimana. Dal 5 all’8 dicembre in Piazza Unità d’Italia decine di track-food Natalizi proporranno leccornie e cibo di strada di ogni tipo. Novellara street food, edizione natalizia è a cura dell’associazione di commercianti Novellara Viva che proporrà non solo buon cibo, ma tanto intrattenimento soprattutto rivolto ai bambini. Confermato come ogni prima domenica del mese il mercatino dell’antiquariato sotto ai portici del centro storico, che si arricchisce con il mercatino delle creazioni artistiche a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Novellara presso la Sala Polivalente per tutta la giornata di domenica 6. Domenica 6 dicembre alle ore 11,00 si inaugurerà nelle sale espositive del Museo Gonzaga una mostra dedicata a Giacinto Sgarbi a dieci anni dalla scomparsa dell’artista novellarese.  L’esposizione, curata da Elena Ghidini, direttrice del Museo Gonzaga, si compone di una quarantina di opere ed è divisa in due sezioni: una sala è dedicata alle vedute di Novellara e delle valli, l’altra alle opere astratte, alle diverse varianti di quei “gomitoli” di materia dispersi nel cosmo.
La mostra rimarrà aperta fino al 3 gennaio negli orari di apertura del Museo (tutte le domeniche dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30).
Nella stessa giornata e negli stessi orari in Museo si svolgerà l’iniziativa “Ciceroni al Museo”  che vede protagonisti i bambini delle classi 5e elementari che fanno da guide alle collezioni esposte. Partendo dal Museo ci sarà anche la possibilità di visitare l’Archivio storico all’ultimo piano della Rocca, dove sono conservati preziosi documenti sulla storia di Novellara.

Novellara: grande festa a tema celtico domani sera dalle ore 20 in poi al Sisten Irish Pub di via Andrea Costa 11. L’occasione sarà data dal decenale del Clan Raca , lo storico gruppo celtico novellarese. Una lunga notte a base di musica ovviamente celtica, ottima gastronomia, rievocazioni, face painting ovvero trucco del viso e del corpo, fotografie e molto altro ancora. Il Clan Raca inizia la sua attività nel 2000 grazie alla passione, di un gruppo di ragazzi e ragazze di Reggio Emilia e dintorni, per la storia e la cultura celtica nelle sue varie forme.

Correggio: Torna anche quest’anno Collateral, il festival dedicato alle sperimentazioni artistiche e alle contaminazioni tra generi organizzato dal circuito Passpartout, la rete dei Circoli giovanili Arci dell’Emilia Romagna. Collateral nella nostra provincia approderà al circolo I Vizi del Pellicano di Correggio sabato 5 dicembre (ore 22) con un duo d’eccezione composto da Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion) e Stefano Pilia (Massimo Volume) che presenteranno un progetto originale e inedito. Un debutto quindi all’insegna dello spirito che guida questo festival che si articola in sette appuntamenti disseminati sul territorio regionale.

Cavriago: sarà Mauro Covacich, secondo classificato al Premio Strega 2015, a chiudere in bellezza la settimana di Autori in prestito. Domani, venerdi 4 dicembre (alle 18,30) lo scrittore sarà al Multiplo di Cavriago per dispensare consigli di ascolto, lettura e visione. Autori in prestito, rassegna curata dallo scrittore Paolo Nori, quest’anno porta in 17 biblioteche della nostra provincia 19 scrittori, giornalisti, attori e artisti visivi.

Gattatico, Fuori Orario: i Max Pezzali Tribute nel concerto «Tributo agli 883 e a Max Pezzali», anche con le ultime canzoni dell’album «Astronave Max»
Venerdì 4 dicembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Re), ore 22.30. Per la prima volta in questa stagione, il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) accoglie il «Tributo agli 883 e a Max Pezzali» dei Max Pezzali Tribute venerdì 4 dicembre 2015 alle ore 22.30. La band piacentina, la prima in assoluto a proporre un omaggio agli 883 e in particolare a Pezzali, spazia dai vecchi successi degli 883, che hanno segnato un’epoca negli anni ’90, fino al percorso solistico di Max dal 2004 a oggi, quindi ai nuovi brani dell’ultimo album «Astronave Max», che era stato anticipato dai singoli «È venerdì» e «Sopravviverai» e vede ora in rotazione radiofonica il brano «Niente di grave». Ingresso a 12 euro con una consumazione inclusa, riservato ai soci Arci. Dopo il concerto, «free zone», ingresso gratuito senza obbligo di consumazione e dj set di Tano. Il Fuori Orario apre alle 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dalle 20.30 alle 22 l’Apericena accompagnato dalla musica di Puccione; info www.arcifuori.it.

Gattatico, Fuori Orario: Congorock, il dj Edm italiano più apprezzato nel mondo, nonché resident al Cocoricò di Riccione, per la prima volta al Fuori Orario, più il concerto open act dei Ringlets. Sabato 5 dicembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Re), dalle ore 22.30. È il dj Edm italiano più apprezzato nel mondo, nonché resident delle serate Diabolika al Cocoricò di Riccione e dj di punta dell’Ultra Records, famoso per gli innumerevoli remix prodotti in carriera. Parliamo naturalmente di Congorock, che sabato 5 dicembre 2015 alle ore 23.30 approda per la prima volta in assoluto al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Leccese, trentaduenne, una vita tra il Salento e Los Angeles, Rocco Rampino (vero nome di Congorock) è una forza della natura nei generi electro e fidget house. Prima (dalle 22.30 circa) e dopo di lui si esibiscono i djs resident di Apocalypse Night. E prima ancora, dalle 21.30, concerto del duo Ringlets, con la voce della giovane e bravissima cantante reggiana di colore Elizangela Torricelli, sostenuta dal suo tastierista nell’r’n’b e zone limitrofe. Biglietti a 15 euro con una consumazione inclusa e ingresso riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle ore 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dalle 20 alle 22 l’Apericena offerto dal circolo con la selezione musicale di Puccione. Servizio bus gratuito da Parma, sostenuto dal Fuori Orario: orari, fermate e info varie su www.arcifuori.it.

S. Ilario: Sabato a partire dalle 22, serata di musica con due band emergenti della scena parmigiana e reggiana. L’evento organizzato dallo staff “Rebel Circle” avrà come di consueto il nome “Rebel Circle Night” e vedrà avvicendarsi sul palco i “Signal to noise” ed i “Funnets”.
La location, come di consueto, sarà il Be Movie di Sant’Ilario d’Enza, in Via Roma, 6.

Castelnovo Monti: un Natale con i fuochi d’artificio. E’ l’auspicio dell’Assessorato al turismo di Castelnovo ma anche dei commercianti castelnovesi per le prossime festività, con il calendario di iniziative collegate che nel capoluogo appenninico, complice l’atmosfera davvero incantevole che la montagna sa dare nella stagione invernale, propone ai visitatori e turisti una vasta gamma di opportunità nelle prossime settimane. Ma al di là del modo di dire, sarà proprio un grande spettacolo pirotecnico ad aprire domenica, 6 dicembre, il calendario di “Natale ne’ Monti”. “Si tratta del recupero del grande spettacolo di fuochi di artificio che avevamo programmato in occasione della Notte Rosa lo scorso agosto – spiegano i commercianti di Castelnovo che hanno organizzato questa iniziativa – e che eravamo stati costretti a rinviare a causa della forte pioggia. Ora li riproponiamo per l’apertura del periodo delle festività, invitando tutti a venire a Castelnovo, visto che anche l’inverno qui ha davvero tanto da offrire”. Lo spettacolo pirotecnico è fissato dunque per domenica alle 19: non saranno semplici fuochi di artificio, ma un allestimento coreografico che unirà i colori e le luci dei fuochi con una colonna sonora studiata appositamente, un insieme davvero coinvolgente e suggestivo.

Castelnovo Monti: “L’ultimo nastro di Krapp” di Samuel Beckett viene portato in scena da Fabio Gaccioli che ne ha curato anche la regia. Appuntamento stasera alle ore 21 al teatro comunale Bismantova. Spettacolo in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Biglietto d’ingresso 10 euro