Quantcast

Premio Carapezzi alla memoria di Sara Pergolizzi

Il premio è stato ritirato dal fratello della dottoressa scomparsa, Andrea

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – L’ordine dei medici di Reggio ha conferito a fine novembre alla dottoressa Sara Pergolizzi, scomparsa il 29 giugno scorso, il premio Carapezzi. Sara è l’unico medico ad aver ricevuto entrambi i premi istituiti dall’ordine dei medici di Reggio: sia il premio Mosti nel 2011 che adesso il premio Carapezzi.

La dottoressa Pergolizzi ha dedicato gran parte della sua vita professionale la servizio degli ultimi del mondo con missioni in Equador, Perù, Bolivia, Argentina e Namibia a diretto contatto cone le più svariate emergenze sanitarie, al servizio di popolazioni costrette a vivere nella miseria e in condizioni igenico-sanitarie molto precarie. Ha espresso la sua alta competenza nel campo delle malattie infettive (in particolare Tbc e Hiv) con rigore scientifico accompagnato dalla sua disponibilità a donarsi sempre agli altri. Ha creduto e si è battuta per garantire uguali opportunità e diritto alla salute per tutti. Ha presieduto la commissione etica dell’ordine dei medici e odontoiatri di Reggio Emilia dal 2012 al 2015 con autorevolezza e competenza.

La professoressa Claudia Incerti Valli, vedova Carapezzi, in un clima di particolare commozione ha consegnato il premio al dottor Piero Spadoni, premiato ex aequo con Sara e al fratello della dottoressa, Andrea Pergolizzi.

Più informazioni su