La Rubertelli: “Imu, la società Aeroporto morosa”

La capogruppo di Progetto Reggio e Grande Reggio: "Dovrà pagare 15mila euro di sanzioni per il periodo 2008 e 2013. Membro del Cda e poi presidente dal 2011 al 2014 era l'attuale assessore comunale al Bilancio Francesco Notari"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “La società Aeroporto di Reggio Emilia ha ricevuto un accertamento per omessa denuncia ed insufficiente versamento di Ici ed Imu per le annualità che vanno dal 2008 al 2013 (le annualità precedenti sono prescritte) per un ammontare di 15.804,00 euro comprensivo di imposta sanzioni ed interessi”.

Lo scrive il capogruppo in consiglio comunalee di Progetto Reggio e Grande Reggio, Cinzia Rubertelli, che aggiunge: “L’accertamento riguarda diversi immobili presenti nell’area aeroportuale in concessione alla società Aeroporto ed è dovuta anche al fatto che il Demanio dello Stato, proprietario del compendio immobiliare, ha provveduto alla regolarizzazione catastale degli stessi a metà 2010 dandone comunicazione alla società partecipata dal Comune di Reggio Emilia solo in momento successivo. L’attuale legale rappresentante ha fatto richiesta di rateizzazione che è stata concessa e viene regolarmente onorata”.

Conclude la Rubertelli: “Vi è da rilevare il grave fatto politico che membro del consiglio di amministrazione e poi anche presidente della società Aeroporto, dal 2011 al 2014, fosse proprio l’attuale assessore con delega ai tributi e che “casualmente” l’accertamento è stato notificato solo pochi mesi dopo la sua uscita dalla società”.

Più informazioni su