Eurocup, la Grissin Bon vince a Le Mans e va alle Last 32

Un traguardo storico per la Pallacanestro reggiana che vince 87-71 e che per la prima volta accede alla seconda fase dell’Eurocup

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – I biancorossi dominano il match contro i francesi e volano alla seconda fase di Eurocup battendo in terra francese il Le Mans 87 a 71. Una gara dominata dalla Grissin Bon sia nel punteggio che nel gioco e nell’atteggiamento: i ragazzi di coach Menetti hanno dimostrato lucidità, mettendo in difficoltà il Le Mans che non è riuscito a reggere in difesa, perdendo fiducia e subendo la serata assolutamente positiva dei biancorossi anche dal punto di vista offensivo.

Un traguardo storico per la Pallacanestro reggiana che per la prima volta accede alla seconda fase dell’Eurocup. Cinque uomini in doppia cifra fra i biancorossi, tra cui spicca la coppia di torri formata da Lavrinovic (20 pt in 19’) e Veremeenko (14 pt + 6 rimbalzi).

Queste le parole a caldo dell’A.D. della Pallacanestro Reggiana Alessandro Dalla Salda intervistato da Teletricolore: “Passare il turno era un obiettivo per noi importantissimo, abbiamo investito tanto in questi anni in Europa e abbiamo provato sulla nostra pelle lo scorso anno quanto sia difficile arrivare alla seconda fase. Stavolta abbiamo meritato la qualificazione. Ora pensiamo alla prossima partita, un passo alla volta, anche se per la nostra società questo è un risultato importantissimo e siamo assolutamente soddisfatti. Sapevamo bene nel momento in cui abbiamo costruito la squadra, di avere dei giocatori con grandi capacità individuali e questa è la base di partenza. Vedo ancora un buon margine di miglioramento, in questa squadra c’è un grande potenziale da sviluppare, dobbiamo crescere perché commettiamo ancora troppi errori”.

Il tabellino

LE MANS SARTHE BASKET: McKee 24, Dozier 10, Bengaber ne, Lofton 9, Konate 4, Pitard, Cornelie 2, Yerou 6, Gelabale 16, Amagou, Jeanne ne, Fall ne. Allenatore: Kunter.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Aradori 13, Polonara 10, Lavrinovic 20, Della Valle 9, De Nicolao 2, Pechacek ne, Strautins, Veremeenko 14, Kaukenas 15, Silins 4, Mitt ne. Allenatore: Menetti.

Parziali: 18-24; 13-14; 17-23; 23-26.

Arbitri: Maricic (Ser), Fritz (Ger), Radojkovic (Cro).

Più informazioni su