Bonifica domani al voto: la sfida fra Rivi e Franceschini

Dalle 8 alle 18, si vota per il rinnovo del Cda del Consorzio di bonifica dell’Emilia Centrale per il quinquennio 2016-2020

REGGIO EMILIA – Domani, dalle 8 alle 18, si vota per il rinnovo del Cda del Consorzio di bonifica dell’Emilia Centrale per il quinquennio 2016-2020. Gli aventi diritto al voto sono i 230.000 consorziati che potranno esprimere il proprio voto in 27 seggi elettorali. A ogni consorziato è stato assegnato, in base alla propria residenza, un seggio dove votare.

Gli elettori potranno scegliere tra due liste. Si può votare solamente per la lista e non sono ammesse le preferenze. E’ ammesso il voto per delega, ma a ogni singolo elettore può essere conferita una sola delega. Il sistema elettorale in vigore è proporzionale e garantisce comunque una presenza della minoranza nel consiglio composto da 20 membri e a cui vanno aggiunti tre membri di diritto nominati da Regioni e Comuni.

C’è anche un premio di maggioranza di tre consiglieri per garantire la governabilità dell’ente. I contribuenti sono suddivisi in quattro categorie (chiamate sezioni) in base al contributo obbligatorio versato e ciascuna elegge un numero diverso di consiglieri.

La posta in gioco è alta perché i nuovi amministratori gestiranno per i prossimi cinque anni 22 milioni di euro. All’inizio doveva esserci una lista unitaria ma poi Coldiretti avrebbe fatto saltare l’accordo e fatto nascere una sua lista, Terra e suolo, appunto, con candidato Ugo Franceschini che così si contrappone alla Lista terrAcqua di Roberta Rivi.

La Lista terrAcqua è espressione di Agrinsieme (Cia, Confagricoltura, Copagri, Fedagri/Confcooperative e Legacoop Agrolimentare), l’Associazione piccoli proprietari immobiliari, Cna, Confcommercio, Confesercenti, Unindustria, Confcooperative e Legacoop.

La lista Bonifica e Suolo è espressione di Coldiretti e Lapalm Confartigianato.

Lista 1 terrAcqua (candidata presidente Roberta Rivi). Sezione 1: Alessandro Grande, Dario Domenichini, Francesco Chiletti. Sezione 2: Roberta Rivi, Giorgio Francia, Arianna Alberici, Lorenzo Pinetti, Silvia Tarabelloni e Giorgio Lugli. Sezione 3: Filippo Gazza, Giuseppe Carini, Ennio Sgarbi, Francesco Villani, Giorgio Affanni e Paolo Giovanetti. Sezione 4: Roberto Andreoli, Marcello Bonvicini, Gabriele Strucchi, Giovanni Mazzocchi, Giuseppe Grasselli e Giorgio Catellani.

Lista 2 Bonifica e Suolo (candidato presidente Ugo Franceschini). Sezione 1: Gabriele Carlo Arlotti, Marcello Zanetti, Luca Bonvicini, Fausto Castagnetti e Bruno Berretti. Sezione 2: Andrea Bononi, Maura Cabassi, Paolo Crotti, Paolo Marzani, Roberto Rizzardi, Artemisio Artioli, Vittorio Neri e Isella Salsi. Sezione 3: Adriano Aldrovandi, Davide Borghi, Mario Bottura, Monica Bolentini, Alessandro Mastrotto e Andrea Aldrovandi; Sezione 4: Ugo Franceschini, Giuseppe Govi, Alessandro Truzzi, Matteo Catellani, Stefano Simonazzi e Wainer Poppi.

I seggi saranno allestiti a Boretto, Novellara, Rio Saliceto, Castelnovo Sotto, Correggio, Bagnolo in Piano, Reggio Emilia, Bibbiano, Quattro Castella, Scandiano, Canossa, Casina,Viano, Castelnovo Monti, Villa Minozzo, Busana, Gattatico e Carpineti.