Quantcast

Volta: “Cir food mostra che la cooperazione non è in crisi”

Il presidente di Legacoop Emilia Ovest: "Nonostante alcune crisi, il sistema continua ad esprimere, nella sua complessità, capacità di sviluppo e di innovazione che sono un patrimonio per tutto il territorio"

REGGIO EMILIA – I dati significativi sulla partecipazione a Expo 2015 di CIR food sono valutati con molta soddisfazione da Legacoop Emilia Ovest. “Le cifre parlano da sole – afferma il presidente Andrea Volta – e dimostrano che la scelta coraggiosa della cooperativa di affrontare la sfida di Expo 2015 è stata corretta. Sostenibilità, accessibilità e innovazione sono i valori che hanno ispirato la cooperativa, che grazie alla sua esperienza e professionalità nel campo della ristorazione e alla voglia di proiettarsi nel futuro ha saputo interpretare al meglio il filo conduttore del grande evento milanese: “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

“C’è anche un altro aspetto che voglio sottolineare – prosegue il presidente di Legacoop Emilia Ovest – e mi sembra importante rimarcarlo proprio in questi giorni: la cooperazione reggiana ha vissuto e sta vivendo momenti difficilissimi con la situazione di alcune cooperative, concentrate nel settore delle costruzioni. Ma il sistema cooperativo reggiano continua ad esprimere, nella sua complessità, capacità di sviluppo e di innovazione che sono un patrimonio per tutto il territorio. Cir food è indubbiamente una eccellenza, una cooperativa che continua a crescere e a innovarsi”.

“Ma anche il resto della cooperazione non è fatta solo di crisi: sono tante le cooperative reggiane che operano con successo nel nostro territorio, in Italia e all’estero, con risultati eccellenti, che nascono – conclude il presidente Volta – anche da una coerenza con i valori del mondo cooperativo per la quale Cir food è un esempio da seguire”.