Quantcast

Tavolo riscaldamento, la zona stazione resta fuori

Il Comune ricorda: in via Turri e via Paradisi gli inquilini hanno rinunciato agli allacci

REGGIO EMILIA – Le utenze distaccate degli immobili di via Turri e via Paradisi nella zona della stazione non sono al momento oggetto di dibattito nel tavolo di lavoro convocato dal Comune per affrontare il nodo delle utenze morose del riscaldamento.

Questo perche’ furono gli inquilini, riuniti in assemblea la scorsa primavera, a deliberare di non volersi piu’ servire del riscaldamento centralizzato, con conseguente rinuncia agli allacciamenti. E’ quanto emerso dalla riunione del gruppo tecnico ristretto (con rappresentanti di Comune, Iren e amministratori di condominio) che si e’ tenuta oggi, come previsto dal gruppo di lavoro convocato la scorsa settimana in municipio dal vicesindaco Matteo Sassi.

Nel frattempo in sette condomini su 10, in cui erano stati effettuati distacchi, sono state riallacciate le utenze e concordati piani di rientro dal debito. Nella zona della stazione l’amministrazione ha pero’ creato un punto di ascolto a cui rivolgersi in situazioni di criticita’.