Stazione, presentato il calendario degli eventi natalizi

L'apertura dello spazio #casaComune e ad uno spazio temporaneo 'Book&Beer' che propone per il periodo natalizio degustazioni di birra, incontri letterari e la vendita di libri di editori indipendenti

REGGIO EMILIA – Il quartiere della Stazione punta su eventi culturali, riqualificazione urbana e sicurezza per recuperare quella che è, da tempo, una delle aree più problematiche della città.  A partire da dicembre e per i prossimi mesi è prevista la realizzazione, da parte dell’amministrazione, di una serie di interventi dedicati al quartiere: un programma articolato di appuntamenti ed eventi, oltre a misure di miglioramento della viabilità e dell’arredo urbano.

Gli interventi costituiscono l’attuazione di contenuti del Contratto di sicurezza sottoscritto di recente dal Comune con il Comitato di viale IV Novembre, e sono stati messi a punto grazie alla collaborazione con lo stesso Comitato e con Confesercenti, il Circolo degli Artisti di Reggio Emilia, il Professional music Institute, la casa editrice Il Novello e Mother’s coffee.

Le misure sono volte in primo luogo a rafforzare la presenza dell’Amministrazione attraverso un presidio fisso, che si realizzerà grazie all’apertura dello spazio #casaComune, e ad uno spazio temporaneo ‘Book&Beer’, che propone per il periodo natalizio degustazioni di birra, incontri letterari e la vendita di libri di editori indipendenti. Coesione sociale ed eventi culturali, ma anche promozione della sicurezza attraverso l’insediamento di nuove attività commerciali: viene infatti pubblicato domani all’Albo pretorio di Reggio Emilia il bando messo a punto per l’affidamento in comodato d’uso gratuito per due anni dello spazio in disponibilità al Comune situato al civico 8/A di viale IV Novembre.

Come già accaduto con ‘Reggio Emilia Street Food’ a fine agosto, sono inoltre in programma una serie di iniziative relative al Natale, per la realizzazione di momenti di socialità che coinvolgano il quartiere e con l’intento di valorizzare la zona della Stazione centrale attraverso occasioni di convivialità. Un’ulteriore serie di interventi riguarderà inoltre la viabilità della zona, e in particolare piazzale Marconi e viale IV Novembre, grazie a un investimento di 50 mila euro, cofinanziato per metà dalla Regione Emilia-Romagna.

Il programma degli eventi e le iniziative sulla Zona Stazione è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte l’assessora alla Città storica-Cura della legalità e sicurezza Natalia Maramotti e l’assessore a Beni comuni e Infrastrutture del territorio Mirko Tutino. Al tavolo dei relatori erano inoltre presenti Dario Domenichini, presidente Confesercenti di Reggio Emilia; Enrico Manicardi, presidente del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia; Elisa Adelgardi, della casa editrice Il Novello, ed  Erminia Ferrari, rappresentante del comitato di Viale IV Novembre.

“Gli eventi e le azioni che presentiamo quest’oggi – ha detto l’assessora Maramotti – sono una conseguenza diretta del Contratto di sicurezza firmato nel giugno scorso. Il Natale in stazione è una novità assoluta della programmazione delle iniziative che vengono promosse ogni anno in città, e ha l’obiettivo di rafforzare ulteriormente l’asse tra il quartiere e il centro storico, e creare un’importante sinergia tra questi due poli attraverso una proposta di qualità.

Tra le misure più importanti vi è l’apertura di un presidio su viale IV Novembre, la #casaComune, una presenza tangibile dell’Amministrazione comunale che ha l’ambizione di diventare un luogo grazie al quale coinvolgere ulteriormente il Comitato Viale IV Novembre e le altre associazioni che operano nel quartiere, oltre che uno spazio culturale dove organizzare iniziative di promozione sociale”.

A parlare del piano dei lavori pubblici previsti nel quartiere è stato invece l’assessore Tutino: “Stiamo investendo sul quartiere Stazione una cifra significativa visto il periodo di scarsità di risorse, 50 mila euro totalmente provenienti da risorse pubbliche grazie a un cofinanziamento della Regione Emilia-Romagna. Tra le misure che abbiamo già intrapreso c’è l’installazione di nuove rastrelliere per le biciclette, che permetteranno di limitare il numero di furti, mentre è previsto anche il rifacimento dell’illuminazione pubblica, al fine di incidere positivamente sulla sicurezza della zona. A completare l’opera di riqualificazione, non appena chiuderanno le scuole, sarà infine l’asfaltatura del piazzale davanti alla stazione, in modo da limitare al massimo i disagi per i pendolari e gli automobilisti”.

Fra gli altri intervenuti, il presidente di Confesercenti Domenichini ha sottolineato l’impegno e la disponibilità della sua associazione nell’opera di riqualificazione del quartiere della Stazione e, in proposito, ha annunciato che l’apprezzatissima iniziativa di Street food, che ha esordito la scorsa estate, sarà riproposta a fine agosto 2016. Anche il presidente del Circolo degli artisti Manicardi ha confermato la piena disponibilità dell’associazione a collaborare a iniziative per il quartiere della Stazione, così come per altri quartieri della città.

La rappresentante del comitato IV Novembre, Ferrari, ha detto che “il quartiere, residente ed esercenti, sente l’appoggio concreto dell’Amministrazione comunale che si esprime soprattutto con azioni come quelle presentate oggi. Come Comitato, non ci riteniamo solo spettatori ma soggetti attivi che vogliono contribuire a questi sforzi di miglioramento. Ben venga quindi il Natale in Stazione”.

Natale in stazione: le iniziative
A partire dal 5 dicembre e per tutto il periodo natalizio la Zona stazione si anima di eventi e manifestazioni legati al tema del Natale che coinvolgeranno viale IV novembre, piazzale Marconi e i Chiostri di San Domenico. Si inizia sabato 5 dicembre, alle 18, con l’accensione dell’Albero di Natale in piazzale Marconi, alla presenza del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi. L’accensione sarà accompagnata dalle note dei musicisti del Professional Music Institute: il cantante e chitarrista Caio Chagas e il contrabbassista Stefano Carrara. A seguire partirà l’iniziativa Click d’Autore a cura del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia.

Alle 19,  in viale IV Novembre, saranno inoltre inaugurati due spazi del Comune: al civico 8/d si inaugura #casaComune alla presenza dei fotografi del Circolo artisti di Reggio Emilia, mentre alla stessa ora, al civico 8/a, viene aperto il Temporary Book&beershop a cura della casa editrice indipendente Il Novello e Mother’s coffee in collaborazione con Blender Pub, che unisce l’editoria alla tradizione birraia di alta qualità coniugando degustazioni di birre artigianali e fiera del libro in un unico concept.

Libri e birra a Book&Beer
Book&Beer offrirà una scelta delle migliori pubblicazioni e delle specialità enogastronomiche, oltre ad aperitivi tematici e piccoli eventi di alto valore culturale. Durante Book&Beer gli editori che esporranno i loro libri saranno accompagnati da una degustazione di birre artigianali d’eccellenza, assieme a eventi collaterali di musica, presentazioni e letture ad animare l’iniziativa. Gli editori ospiti potranno vendere le opere e presentare gli autori, mentre i visitatori avranno a disposizione una selezione di birre da degustare scelte dal pub Blender, birre alla spina e in bottiglia che verranno messe a disposizione per comporre cestini regalo da abbinare ai libri.

Book&Beer è anche intrattenimento: oltre allo spazio dedicato ai libri e birre, si metteranno a disposizione aree in cui gli autori presenteranno le loro opere. Due sono gli appuntamenti in programma sabato 12 dicembre con Paolo Monelli, che presenta il libro Optimus Potor, o la degustazione prevista sabato 19 dicembre, sempre alle ore 12, con gli editori del festival dell’editoria Book&beer, in collaborazione con il Blender pub di Reggio Emilia.

Le altre iniziative
Lo spazio #casaComune ospiterà invece l’iniziativa “Set fotografici d’autore” nelle giornate del 12 e del 19 dicembre, dalle 10 alle 18. Viale IV Novembre sarà inoltre al centro di diverse altre iniziative: sabato 12 dicembre, dalle 9 alle 18, si svolge infatti la Festa dell’antiquariato, dell’artigianato e dei prodotti tipici, a cura di Confesercenti, mentre il 12 e il 19 dicembre ospiterà dalle 17 alle 19 l’esibizione della Marching Band Pmi Bass Brand. Il gruppo, formato da Simone Copellini (tromba), Manuel Caliumi (sax alto), Beppe Di Benedetto (trombone), Michele Vignali (sax baritono) e Lorenzo Rotteglia (percussioni), si muoverà lungo viale IV Novembre a tempo di musica, come nella migliore tradizione delle marching band.

A chiudere il programma delle iniziative, dal 18 al 20 novembre, dalle ore 16 alle 23, sarà il Festival dell’Editoria indipendente e della birra artigianale, esposizione di libri e degustazione di birre artigianali promossa dalla casa editrice Il Novello, da Mother’s Coffe e Blender Pub. Tre giorni di appuntamenti sul libro a tema e alla degustazione della birra artigianale proveniente da tutta Italia, durante i quali sarà possibile visitare gli stand delle case editrici ospiti per scoprire titoli e proposte libraie, partecipare alle presentazioni con autore e degustare birre di alta qualità.

Lavori pubblici
Il programma messo a punto dall’Amministrazione comunale prevede una serie di interventi di riqualificazione della viabilità e dell’arredo urbano, sulla base di quanto stabilito nell’Accordo di programma sulla sicurezza e la legalità per la Zona Stazione. Sono previste, a tale proposito, due tranche di lavori dall’importo di 50 mila euro, rese possibili grazie a un cofinanziamento della Regione Emilia-Romagna.

La prima tranche, che ha già preso il via in questi giorni, prevede la sostituzione delle rastrelliere portabiciclette poste sul lato ovest di piazzale Marconi, verso via Eritrea, nei pressi della stazione centrale. È inoltre prevista la sostituzione dei corpi illuminanti, per rendere la zona più sicura e vivibile anche nelle ore notturne, la sistemazione delle griglie e della segnaletica orizzontale.

Nell’estate 2016, in concomitanza con la chiusura delle scuole, è invece prevista la seconda parte dei lavori di riqualificazione, con l’asfaltatura di piazzale Marconi. A completamento dell’intervento, in contemporanea ai lavori di asfaltatura, si procederà infine alla realizzazione di un’azione di decoro che riguarderà la piazza, in particolare la rotonda di circolazione, che caratterizzerà il luogo quale porta di accesso alla città e tra i suoi elementi distintivi. L’intervento, realizzato  grazie alla sponsorizzazione di privati, consisterà nella progettazione e nella realizzazione di attività di comunicazione e allestimento urbano, che non è finanziata dagli interventi dell’accordo regionale, ma essenziale per completarne l’intervento.

Il bando
Nell’ambito delle politiche di sicurezza urbana e in relazione alle politiche di valorizzazione commerciale della Zona stazione, l’Amministrazione comunale di Reggio Emilia ha approvato un bando per la gestione in comodato d’uso gratuito per due anni dello spazio al civico 8/A di viale IV Novembre. Lo spazio potrà essere concesso in uso gratuito per attività commerciali di vendita al dettaglio in sede fissa, o attività di impresa artigiana nei settori delle  produzioni alimentari tipiche artigianali riconducibili alla tradizione gastronomica e dolciaria italiana (tipo gelateria, yogurteria, gastronomia, pasticceria), per lavorazioni artistiche e tradizionali o vendita di prodotti a filiera corta.

Possono partecipare al bando aspiranti imprenditori che abbiano compiuto il diciottesimo anno d’età alla data di scadenza del bando, e che siano intenzionati ad avviare una delle attività previste nel bando entro il 31 gennaio 2016. Essi dovranno iscriversi al Registro delle imprese della Camera di commercio competente per territorio successivamente alla data di presentazione della domanda e comunque non oltre il 31 gennaio 2016. Possono inoltre presentare domanda le imprese costituitesi in data antecedente alla pubblicazione del bando che intendano iniziare l’attività o aprire entro il 31 gennaio 2016.

È ammessa una sola domanda da parte del medesimo soggetto. Sono escluse dall’affidamento dello spazio le imprese che non siano in attivo e che risultino non in regola con le iscrizioni al Registro delle imprese, al Rea e agli Albi, Ruoli e Registri camerali per le relative attività. Lo spazio sarà affidato in comodato gratuito per due anni, entro e non oltre il 31 gennaio 2016, fino al 31 dicembre 2017; la concessione potrà essere rinnovata con un contratto di sub-locazione a partire dal 1 gennaio 2018 fino al 30 ottobre 2022.

La domanda di assegnazione dell’immobile di viale IV Novembre 8/a, sottoscritta dal richiedente, dovrà essere accompagnata da una relazione tecnica del progetto d’impresa che si intende avviare con relativo business plan che illustri il mercato, il prodotto o i prodotti e i servizi alla clientela, la concorrenza, il piano di marketing e la struttura aziendale gestionale; il piano economico-finanziario con relativi preventivi di spesa il più possibile dettagliati; il progetto di allestimento del locale con relativi rendering; il curriculum vitae del richiedente o del legale rappresentante in caso di impresa già costituita.
La domanda di affidamento dello spazio, corredata dalla documentazione prevista, dovrà essere inviata entro il 21 dicembre 2015.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet del Comune di Reggio Emilia: www.municipio.re.it – sezione Città, oppure all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) del Comune di Reggio Emilia, via Farini, 2/1; tel. 0522 456660.