Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Sgarbi agli italiani: “Capre, al sabato andate nei musei”

Il critico d'arte si lamenta su Facebook del fatto che gli italiani preferiscono frequentare i centri commerciali e il suo post raccoglie decine di migliaia di "mi piace"

REGGIO EMILIA – Italiani, siete delle capre, di sabato, invece di andare nei centri commerciali, dovreste visitare i musei. E’ l’opinione di Vittorio Sgarbi postata su Facebook con la consueta veemenza che caratterizza il critico d’arte. Ha scritto sulla sua bacheca: “Capre che non siete altro, essendo sabato, invece di andarvi a rinchiudere in orrendi centri commerciali per comprare orrendi capi di abbigliamento realizzati in Cina, visitate un museo”.

Il post di Sgarbi

Il post di Sgarbi

Gli italiani hanno apprezzato il suo sfogo (resta poi da vedere se nei musei ci entreranno un po’ di più, ndr) tanto che il suo post ha raccolto decine di migliaia di “mi piace”. Però nelle repliche c’è anche il prezzo eccessivo dei biglietti dei musei, la difficoltà di arrivare a fine mese e l’essere costretti a frequentare i centri commerciali proprio per fare una spesa più conveniente.

Altri, tuttavia, sposano in pieno l’invito di Sgarbi e scrivono: “Tutti si lamentano della spesa per i musei, ma 800 euro da pagare in rate mensili per un cellulare ce li avete”.