Reggiolo, è morto l’imprenditore Carlo Iotti

Si è spento dopo una breve malattia a 77 anni: aveva fondato la Iotti mobili e poi si era messo in proprio

Più informazioni su

REGGIOLO (Reggio Emilia) – Si è spento dopo breve malattia a 77 anni l’imprenditore Carlo Iotti, amministratore unico dell’azienda omonima di Reggiolo. Lascia la moglie Carla con cui viveva in via Mozart 40 in paese, le figlie Manuela e Simona, attiva in azienda, e il nipotino Giacomo. Negli anni ’80 aveva fondato con i fratelli Sergio e Silvio la Iotti Mobili e poi si era messo in proprio fondando negli anni ’90 l’azienda a conduzione familiare che produce accessori e complementi per il bagno e porta il suo nome e che ha sede in via Di Vittorio a Reggiolo.

“Fino all’ultimo ha continuato a desiderare di tornare al timone della sua azienda. E’ stato un uomo vulcanico, pieno di iniziative e progetti, che ha saputo infondere tanta passione ai suoi collaboratori. In famiglia è stato il nostro punto di riferimento. Ora porteremo avanti il suo lavoro e i suoi insegnamenti, come lui stesso avrebbe voluto. Ringraziamo tutti coloro che in questi giorni ci hanno manifestato la loro vicinanza e il loro affetto” – ha detto la figlia Simona.

Al funerale tenutosi nei giorni scorsi nella chiesa parrocchiale ha partecipato numerosa la comunità reggiolese, nel quale era molto conosciuto e stimato. Iotti è stato tumulato nel cimitero locale. Anche Unindustria Reggio Emilia, associazione a cui l’azienda era associata, ha espresso vivo cordoglio.

Più informazioni su