Quantcast

Reggiana, solo un pareggio con l’ultima in classifica

I granata terminano il match 0-0 a Busto Arsizio con la Pro Patria. Nel recupero del secondo tempo Spanò centra la traversa con La Gorga battuto

REGGIO EMILIA – La Pro Patria, ancora a zero, racimola il primo punto della stagione pareggiando 0-0 contro la Reggiana dell’ex patron Pietro Vavassori a Busto Arsizio. La partita inizia dopo un minuto di silenzio per le vittime di Parigi, con i padroni di casa subito in avanti: la Pro Patria batte due corner e sfiora il vantaggio con Ferri. Poi Pala è costretto al primo cambio: Bastone esce, al suo posto entra Carcuro.

Partita equilibrata e combattuta. Al 32′ la Reggiana sfiora il vantaggio. Dopo il corner c’è una mischia ai limiti dell’area piccola, arriva Siega che devia “sporco” verso la porta e la palla finisce fra le mani di La Gorga. A inizio ripresa la Pro Patria all’8′ chiede inutilmente un rigore con Montini che entra in area da sinistra, viene affrontato da Siega e cade. Per l’arbitro è tutto regolare.

All’11’ nella Reggiana entra Pesenti per l’ex Giannone e sfiora il vantaggio, con un tiro che esce di pochi centimetri dalla porta. La Reggiana prova il tutto per tutto impegnando molto nel finale La Gorga: all’86’ un pasticcio della difesa lascia Pesenti e Nolè di fronte al portiere che, da terra, riesce a parare. Due minuti dopo blocca in due tempi un tiro dalla lunga distanza. E al secondo dei 4 minuti di recupero Spanò centra la traversa con La Gorga battuto.

Pro Patria-Reggiana 0-0

PRO PATRIA (3-5-2): La Gorga; Zaro, Ferri, Pisani; Douglas, Bastone (10′ Carcuro), Coppola, Taino, Possenti; Montini, Marra (Filomeno, 91′ Galli). A disp.: Demalija, Costa, Manti, Vernocchi. All. Pala.

REGGIANA (3-5-2): Perilli; Spanò, Parola, Frascatore; Rampi, Bruccini, Bartolomei, Angiulli, Siega; Giannone (11′ st Pesenti), Arma. A disp.:  Rossini, De Biasi, Loi, Castellana, Di Nicola, Rampi, Ceccarelli, Bartolomei. All. Colombo.
Arbitro: Vailante di Nocera Inferiore.

Recupero: 4′- 4′.

L’undicesima giornata

Sabato 14 novembre: Pro Patria-Reggiana 0-0;  ore 15: Cuneo-Pro Piacenza, Pavia-Bassano; ore 20.30: Alto Adige-Renate, Feralpisalò-Lumezzane.

Domenica 15 novembre, ore 14.30: Cremonese-Padova; ore 15: Albinoleffe-Giana, Pordenone-Alessandria; ore 17.30: Cittadella-Mantova.

La classifica

Cittadella punti 21, Pavia 20, Reggiana 20, Bassano 18, Alessandria 17, Cremonese 16, Alto Adige, Feralpisalò e Pordenone 15, Giana, Lumezzane, Padova e Cuneo 13, Mantova 11, Pro Piacenza 10, Renate 8, Albinoleffe 7, Pro Patria 1.