Quattro Castella, tentato furto della banda dell’ariete

Cercano di sfondare la saracinesca del distributore Ego in tangenziale ma vengono messi in fuga dai carabinieri: recuperato un autocarro Fiat rubato a San Polo

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Tentato furto della banda dell’ariete in un distributore di benzina lungo la tangenziale di Quattro Castella. I ladri, stanotte verso le tre, sono stati intercettati da una pattuglia dei carabinieri che li ha sorpresi a sfondare con un autocarro Fiat rubato a San Polo gli uffici di un distributore di benzina Ego.

I malviventi sono stati costretti a desistere dai loro intenti e darsi alla fuga a piedi per i campi riuscendo a fuggire nel buio della notte. Nella zona sono arrivate numerose pattuglie dell’Arma giunte anche dai comandi limitrofi che hanno dato vita a una caccia all’uomo senza riuscire a intercettare i malviventi.

Oltre che a sventare il furto l’intervento dei carabinieri ha portato anche al recupero dell’autocarro rubato poco prima San Polo d’Enza. Un recupero “fruttuoso” sia sotto l’aspetto economico che sotto quello investigativo. L’autocarro è stato sottoposto infatti ai dovuti rilievi che ha portato all’esaltazione di impronte digitali che verranno ora comparate con quelle dei soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati per cercare di individuare i malviventi.