Morte De Filippo, il cordoglio de I Teatri

La Fondazione ricorda l'artista scomparso: "Noi andiamo avanti sempre. In teatro c’è un motto: 'La morte chiama vita, perché sennò vincerebbe due volte"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Noi andiamo avanti sempre. In teatro c’è un motto: ‘La morte chiama vita, perché sennò vincerebbe due volte'” Questo diceva , Luca De Filippo che ci ha lasciato. Lo spettacolo in cui stava lavorando, “Non ti pago”, ha continuato ad andare in scena anche quando lui ha dovuto fermarsi.

La Fondazione I Teatri e Luca De Filippo hanno spesso incrociato le reciproche vite in spettacoli memorabili, avverte un senso di mancanza, di questo artista sottile, raffinato. Un grande nell’assumersi l’eredità di Eduardo. Un artista capace di tempi teatrali assoluti, di sottigliezze interpretative malinconiche.

Un vero uomo di teatro, un artista curioso, che ha sempre investito del suo, mai vissuto di rendita. Tutte le sere ci metteva la sua faccia e il suo nome. A presto Luca De Filippo, che la terra ti sia lieve.

Più informazioni su