Gualtieri, inseguimento con la banda delle ville

I ladri sono finiti con l'auto in un canale e hanno proseguito a piedi: sul mezzo i carabinieri hanno trovato il kit del perfetto ladro

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Inseguimento a folle velocità, ieri sera, a Gualtieri.  Erano le 21,30 quando una pattuglia della stazione di Gualtieri, durante l’attività di controllo del territorio, ha visto un’auto che procedeva lentamente in prossimità di ville e abitazioni di un quartiere residenziale. Nei pressi un giovane a piedi che veniva seguito dalla macchina.

Alla vista dei carabinieri quest’ultimo è balzato sull’auto che è partita a tutta velocità dando vita ad un concitato inseguimento che è terminato alla periferia del paese dove l’auto è uscita fuori strada finendo in un canale. I due occupanti, praticamente illesi, sono usciti dall’abitacolo del mezzo proseguendo la fuga a piedi per i campi circostanti riuscendo a dileguarsi.

Nella zona è scattata una serrata caccia ai due malviventi, senza esito. Sulla macchinar, rubata in Veneto, è stato trovato il kit del perfetto ladro (strumenti da scasso e guanti) che è stato sequestrato per le ulteriori indagini. Oltre all’ipotesi di ricettazione per l’auto rubata in possesso ai due fuggitivi, su di loro si indaga per cercare di chiarire i motivi del possesso degli oggetti rinvenuti dentro l’auto.

Oltre ai guanti, i militari hanno notato che i due indossavano cappucci usati in questi casi per travisarsi i volti e compiere furti e rapine in abitazione. Ecco perché è necessaria la loro identificazione che potrebbe avvenire anche grazie agli accertamenti e rilievi eseguiti sull’auto sequestrata dove sono state rilevate impronte digitali.