Quantcast

Campegine, sventati due furti di Parmigiano Reggiano

Nel magazzino dell'azienda Codeluppi e nel caseificio Milanello grazie all'intervento dei carabinieri

CAMPEGINE (Reggio Emilia) – Due colpi studiati nei minimi particolari e preparati con cura dai malviventi, che stanotte hanno agito in due caseifici di Campegine con l’obiettivo di rubare le forme di Parmigiano Reggiano stoccate nei magazzini di stagionatura di due latterie sociali.

Il primo è fallito poco dopo l’una quando i malviventi, utilizzando come ariete un trattore agricolo, rubato poco prima da una vicina azienda agricola, hanno tentato di abbattere il portone in acciaio del magazzino stagionatura formaggi Codeluppi non riuscendo nell’intento per l’intervento dei carabinieri della Stazione di Castelnovo Sotto che hano messo in fuga i ladri.

Le ricerche dei malviventi sono terminate verso le 2,30 presso il caseificio Milanello di Campegine dove gli stessi malviventi, 5 stando ai primi accertamenti dei carabinieri, agevolati dalla persistente nebbia dopo aver forzato la porta d’ingresso erano già riusciti ad accedere al magazzino stagionatura e a caricare 15 forme di Parmigiano Reggiano su un furgone Ford Transit che hanno poi abbandoanto sul posto all’arrivo dei carabinieri fuggendo per i campi.

Il furgone, risultato rubato a Fano (PS) l’11 novembre scorso, è stato sequestrato dai carabinieri. I colpi sono falliti grazie all’attività mirata condotta da qualche settimana dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio per contrastare queste tipologie di furto. Negli ultimi giorni sono stati quattro i tentativi di furto sventati.