Quantcast

Tentato omicidio a Modena, denunciata giovane reggiana

La ragazza, che frequenta gli ambienti dello spaccio nella città estense, avrebbe avvertito l'amico tunisino, che poco prima aveva accoltellato un connazionale, dell'arrivo degli agenti

REGGIO EMILIA – Una ragazza reggiana, che di solito frequenta gli ambienti dello spaccio a Modena, è stata denunciata per favoreggiamento nei confronti di un tunisino accusato di tentato omicidio. Lo riporta Modenatoday. L’immigrato 31enne sabato scorso ha aggredito un connazionale di 25 anni, a fianco del teatro Storchi in Largo Garibaldi e lo ha ferito con diverse coltellate all’interno di un regolamento di conti legato allo spaccio.

La polizia è riuscita in breve tempo, grazie alle telecamere e grazie al fatto che l’uomo era stato fermato per un controllo poco prima che si verificasse l’aggressione, a identificare e rintracciare il nordafricano, che stava rientrando verso il proprio domicilio.

La giovane reggiana, dopo aver assistito alla scena, ha anche avvertito l’amico aggressore dell’arrivo degli agenti. Il tunisino ha cercato di disfarsi del coltello da cucina insanguinato, ma i poliziotti sono riusciti ad incastrarlo e trarlo in arresto, mentre la reggiana è stata denunciata a piede libero

L’immigrato aggredito si trova in gravi condizioni alla clinica Hesperia, colpito da una coltellata a pochi millimetri dal cuore, che gli ha perforato il pericardio.