Senza patente e ubriaco, urta un’auto e tenta la fuga

Giovane denunciato e multato sabato scorso poco prima di mezzanotte in via Vico

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un tasso alcolemico di oltre cinque volte il limite fissato dalla legge, la patente mai conseguita e la fuga dopo l’urto con un’auto che viaggiava sull’opposta corsia di marcia, sono gli elementi emersi dai rilievi della Polizia municipale su un incidente avvenuto sabato scorso poco prima di mezzanotte in via Vico, nel tratto della Via Emilia che attraversa Villa Cella.

Secondo alcuni testimoni, una Citroen Xara – risultata poi essere guidata da un ventottenne dello Sri Lanka che stava percorrendo la Via Emilia in direzione del centro di Reggio Emilia – stava zigzagando da una corsia all’altra quando, all’altezza del civico 66 di via Vico, ha invaso la corsia opposta di marcia, colpendo di striscio una Fiat Doblò guidata da un ventitreenne di origini albanesi.

Nonostante l’urto, la Citroen ha proseguito la corsa ma, grazie appunto ad alcuni testimoni, gli agenti della Polizia municipale hanno subito rintracciato il conducente. Il giovane, sottoposto alla prova dell’etilometro, è risultato positivo e, inoltre, è stato trovato privo di patente. A carico del ventottenne sono scattate due denunce, per guida in stato d’ebbrezza e per guida senza la patente, e due multe per la fuga dal luogo dell’incidente e per l’invasione dell’opposta corsia di marcia.

Più informazioni su