Quantcast

Ospedale, presidio Giovani Padani contro accattonaggio

Domani dalle 11 alle 13.30 nel parcheggio dell'ospedale

REGGIO EMILIA – Un presidio “per sollevare in modo deciso il problema ancora irrisolto dell’accattonaggio molesto”. Lo organizzano, per domani, i Giovani Padani di Reggio Emilia che saranno presenti dalle 11 alle 13.30 nel parcheggio dell’ospedale Santa Maria Nuova.

Dopo la rissa in zona stazione il movimento giovanile della Lega Nord accende cosi’ i riflettori su un altro luogo “simbolo di insicurezza” della citta’, dove “viene effettuato accattonaggio da parte di extracomunitari per la maggior parte di origine africana o rom”.

Secondo la Lega, negli ultimi tempi “questi soggetti, sono giunti a minacciare gli inermi cittadini reggiani di danneggiare le loro autovetture o, in casi peggiori, a minacciarli direttamente, accanendosi su persone gia’ provate dal doversi recare in luogo come un ospedale”. Per questo, “il movimento dei Giovani Padani, attraverso questo presidio, vuole dimostrare come basti offrire un ”servizio” ai cittadini reggiani consistente nell”accompagnare le persone alle proprie autovetture provando che il problema puo’ essere risolto e cercando di far capire come basti la presenza di altre persone ad ottenere un effetto deterrente ad azioni di accattonaggio molesto”.

Allo stesso tempo, “quando le autovetture saranno in sosta – dicono i leghisti – controlleremo che non ci siano danneggiamenti ai veicoli”. La manifestazione vuole anche essere un pungolo alla giunta “che non si dimostra decisa a mettere in campo provvedimenti seri volti a debellare in modo definitivo questo problema”.