Mondiale del fungo: ecco i vincitori

Più informazioni su

COLLAGNA (Reggio Emilia) – Il III Campionato Mondiale del Fungo, che si è svolto questo fine settimana a Cerreto Laghi, ha visto 390 partecipanti: 43 squadre, provenienti da diverse parti d’Italia, da Lituania, Francia e Svizzara, si sono presentate ai nastri di partenza di questa manifestazione. Lo staff del Parco Nazionale, i Briganti di Cerreto e l’ideatore della manifestazione, Fabrizio Rinaldi hanno gestito la macchina organizzativa.

“In tutto 21 chili di funghi raccolti – racconta Frà Ranaldo, – tra scrosci di pioggia e nebbia. Cestino magro, ma chi va per funghi sa che il porcino è ‘anarchico’, nasce dove e quando vuole. Lo scopo del Mondiale, infatti, non è fare un bel bottino, ma passare una giornata insieme agli altri all’insegna della passione, del divertimento e soprattutto del rispetto per l’ambiente, verso il bosco e anche verso gli altri concorrenti”.

Questa manifestazione conferma il suo grande successo, quest’anno anche mediatico grazie al bel servizio dell’inviata del Tg1 Stefania Battistini, rimarcando la sua filosofia: andare per funghi è soprattutto un’attività outdoor, da svolgere in sicurezza, in un ambiente di pregio naturalistico come può essere l’Appennino Tosco Emiliano, riconosciuto recentemente come Area Uomo e Biosfera dell’Unesco.

“Il mondiale del Fungo – spiega Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale – nasce dagli appassionati, ma è parte della ricerca e sviluppo di nuovi circuiti economici per l’Autunno d’Appennino, come nuova stagione di turismo e cultura. È un successo concreto e, ancor di più, è promettente per il futuro: avrà grande capacità di orientare gli operatori verso nuove sfide, fondandosi sui valori del territorio, ivi comprese le stagioni, i colori e le emozioni. Devo fare pubblici complimenti a chi ci ha lavorato: abnegazione e impegno di dipendenti pubblici e non pubblici, dalla comunicazione alla sicurezza”

La premiazione del campione del mondo

La premiazione del campione del mondo

Ecco i vincitori del III Campionato Mondiale

Individuale

Davide Egidi – 3000 Gr – Forte Dei Marmi

Mariano Scala – 1926 Gr – Cerreto Alpi

Simone Ferraiuolo 564 Gr – Torino

Combinata –  Peso Funghi+ Rifiuti

Roberto Grelli Pettorale – Perugia – 6584 Kg

Giorgio Meloni Pettorale  – Parma – 6400 Kg

Mariano Scala – Di Cerreto Alpi – 2952 Kg

1 Squadra – La Forza Del Prampa Franco Chiarabini – Minozzo – 2988 Kg

2 Squadra – Spezzamico – Andrea Richetti – Modena 2072 Kg

3 Squadra – La Compagnia Del Boletus – Gianluca Babboni – Parma 1516 K

Fotofungo

1 Classificato Dante Ceci

2 Classificato – Bombedarion

3 Classificato – Donroccia

Il Fungo più Grosso

Davide Egidi Pettorale 236 – Forte Dei Marmi – 1556 Kg

Il Fungo più Bello

Roberto Indulti Pettorale 37 – Spezzamico

Il concorrente più giovane

Samuele Lucia 9 Anni – San Casciano Pisa

Il concorrente più anziano

Salvatore Toneatto 73 Anni – Genova

Più informazioni su