Maxi tamponamento sulla A1: due feriti gravi

Fra Terre di Canossa e Campegine si è formata una fila di 5 chilometri: coinvolti ben sette veicoli. I feriti sono otto: fra questi un bimbo di pochi mesi

REGGIO EMILIA – Tamponamento fra più auto, al chilometro 132 sud della A1, verso le 8,30, tra Cavazzoli e Reggio che ha coinvolto ben sette veicoli. I feriti, fra cui c’è un’intera famiglia, sono otto: fra questi c’è anche un bambino di pochi mesi.

Sono stati tutti trasportati all’ospedale di Reggio Emilia. Due di loro sono in gravi condizioni. Sul posto, per i rilievi, la polizia stradale, più l’elicottero da Parma, alcune ambulanze da Parma e da Sant’Ilario e i mezzi dei vigili del fuoco.

Il traffico sulla A1 è andato in tilt e fra i caselli di Terre di Canossa Campegine e quello di Reggio si sono formate lunghe code. L’uscita di auto e camion dall’autostrada ha poi creato grossi problemi al traffico sulla via Emilia e sulla tangenziale di Reggio. Dopo poco più di un’ora, verso le 9.30, è stata riaperta una corsia.