Comune, bilancio 2014: indebitamento in calo del 7%

Il patrimonio complessivo è di quasi un miliardo di euro

REGGIO EMILIA – Indebitamento in calo del 7% e un patrimonio vicino al miliardo di euro. Sono gli indicatori, entrambi positivi, del “bilancio consolidato” del Comune di Reggio, dato dalla somma dei bilanci dell’ente piu’ le societa’ partecipate. Il documento, relativo al 2014 e che lunedi’ prossimo arriva in Consiglio comunale per l’approvazione, e’ illustrato questa sera dall’assessore a Bilancio, Patrimonio e Societa’ partecipate Francesco Notari alla Commissione consiliare competente.

“I risultati sono molto soddisfacenti dal punto di vista della solidita’ patrimoniale del ”gruppo consolidato”. Il valore complessivo del patrimonio netto e’ infatti pari ad euro 935.752.223″, informa l’assessore. “Emerge – prosegue Notari – che gli indicatori patrimoniali sono molto positivi” e in particolare, “l’indice di autonomia finanziaria (dato dal rapporto tra patrimonio netto piu’ conferimenti sul totale dell”attivo) e’ pari nel 2014 a 0,67 ed e’ al di sopra dei valori ritenuti soddisfacenti dalla prassi”.

Il livello di indebitamento complessivo, inoltre, “e’ in diminuzione del 7% nel 2014 rispetto all’esercizio precedente, a dimostrazione dello sforzo che il Comune compie”. Infine, conclude l’esponente della giunta, “nel 2014 tutti i risultati delle gestioni (caratteristica, finanziaria e straordinaria) sono positivi e in miglioramento rispetto al 2013: si evidenzia un risultato prima delle imposte positivo pari a 12 milioni di euro”. Il risultato economico consolidato e’ pari invece a 5.1 milioni, ottenuto anche grazie ai risultati economici positivi delle societa’ partecipate.