Casalgrande, vendevano smartphone falsi: denunciati

I due rumeni avevano cinque cellulari Samsung Galaxy S6 e 3.000 euro frutto della vendita

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – I carabinieri hanno sgominato una banda del comprensorio ceramico che smerciava prodotti contraffatti.  Ieri i militari, che da tempo stavano conducendo indagini nella zona, hanno intercettato due rumeni, che stavano vendendo prodotti ai clienti di un distributore di Casalgrande.

I due sono stati trovati in possesso di cinque cellulari Samsung Galaxy S6, di ottantacinque set di coltelli “Royality” di varie misure ed un gruppo elettrogeno “Power Craft”, tutti contraffatti. I due avevano anche circa 3.000 euro in contanti probabilemnte provento della vendita illecita.

I carabinieri hanno sequestrato merce e denaro e hanno denunciato i due giovani per truffa in concorso e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.