Quantcast

Boretto, denunciato per truffa falso rappresentante di Folletto

Il 32enne di Castelvetro aveva intascato caparre da 1.200 euro dalle vittime e poi era sparito nel nulla

BORETTO (Reggio Emilia) – Si è improvvisato rappresentante della ditta di aspirapolvere che produce il Folletto (che non aveva preso in considerazione il suo curriculum) e ha intascato le caparre di tre vendite ‘fantasma’, per circa 1.200 euro. Il numero di cellulare che forniva ai clienti è risultato intestato a un’ignara azienda.

Il 32enne è stato incastrato perché i carabinieri hanno esteso gli accertamenti alla ditta produttrice del Folletto, la Vorwerk Management S.r.l. di Milano che, parte lesa e ovviamente estranea alla truffa, ha fornito un importante contributo investigativo. Nel database di questa società infatti risultava censito il numero di cellulare che utilizzava il truffatore dato che era un aspirante rappresentante che aveva inviato, tempo addietro, il curriculum senza tuttavia essere assunto.

Il truffatore, 32enne di Castelvetro (Modena), è stato scoperto e denunciato dai carabinieri di Boretto. Le indagini proseguono per accertare se il giovane ha messo a segno eventuali analoghe truffe.