Quantcast

Banco Emiliano, svalutazioni per altri 10 milioni

Il presidente Alai rassicura: "Operazioni fisiologiche"

REGGIO EMILIA – Svalutazioni per altri 10 milioni di euro per il Banco Emiliano. Lo ha detto il presidente Alai a Telereggio aggiungendo che si tratta di “operazioni fisiologiche”.

Già nel 2014 il bilancio si era chiuso con un rosso di 14 milioni dovuti alla svalutazione di crediti in sofferenza. Bisogna vedere, ora, se il bilancio 2015 chiuderà in attivo.

Alai, nell’intervista a Telereggio, ha anche voluto rassicurare i soci, allarmati dalla diffusione di notizie sulla sospensione degli scambi di quote o del loro riacquisto da parte della banca. “Non è una sospensione – dice – ma un rallentamento temporaneo”.