Teramo, commerciante reggiano stroncato da malore

Marcello Bizzocchi, 51 anni, titolare del negozio di viale Umberto I, è morto mentre era a Teramo in vacanza con la moglie

REGGIO EMILIA – Un commerciante reggiano Marcello Bizzocchi, 51 anni, è morto dopo un intervento chirurgico resosi necessario dopo che un malore lo aveva colpito a Teramo dove era in vacanza con la moglie. L’uomo era molto conosciuto a Reggio dato che era titolare di uno dei negozi storici di Reggio, cioè il punto-vendita di elettrodomestici di viale Umberto I.

La moglie coetanea Cristina Bonetta era in ferie con il marito quando è stato colto da malore: a Teramo sono arrivati anche i due figli (il 25enne Federico e il 17enne Giovanni). Secondo quanto riporta la Gazzetta di Reggio, l’uomo si è sentito male domenica dopo avere parcheggiato la macchina, proprio mentre stava per entrare in albergo.

La salma è giunta sempre ieri a Reggio e da oggi sarà allestita la camera ardente
nella casa funeraria Reverberi di via Terezin. Giovedì alle 9.30 i funerali nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe al Migliolungo (in via Rosselli). Il feretro sarà tumulato – in forma strettamente privata – nel cimitero di Masone.