San Polo, bar rapinato: bottino di decine di migliaia di euro

Tre malviventi, probabilmente cinesi, sono entrati nel "Luna e sole" di via Lenin, gestito dal connazionale, armati di pistola e coltello

SAN POLO (Reggio Emilia) – Rapina nella notte in un bar di San Polo. Tre malviventi, probabilmente cinesi, sono entrati al “Luna e Sole” di via Lenin, gestito da un loro connazionale 37enne, verso le due di notte

Erano tutti travisati: uno armato di pistola e l’altro di coltello. Sotto la minaccia delle armi hanno legato il titolare con delle fascette e poi lo hanno chiuso in uno stanzino.

Quindi hanno forzato una decina di slot, portando via anche due cambiamonete e, prima di fuggire, hanno portato via l’hard disk del sistema di videosorveglianza per non esssere riconosciuti. Dopo circa due ore il barista, rimasto illeso, è riuscito a liberarsi e ha chiamato i carabinieri.

I militari hanno avviate le ricerche dei rapinatori che sono riusciti a fuggire con un bottino di alcune decine di migliaia di euro decisamente ingente che certo non può rappresentare l’incasso di una giornata di lavoro. Sulla vicenda indagano i carabinieri per rapina aggravata.