Rosta Nuova, fermato uomo armato

Un 31enne è stato denunciato per porto abusivo d'armi e al padre sono state sequestrate 12 pistole e due fucili

REGGIO EMILIA – Lunedì sera la polizia è intervenuta in un locale alla Rosta Nuova dove un poliziotto fuori dal servizio aveva segnalato la presenza di un giovane armato. Giunti sul posto, gli agenti hanno rintracciato l’uomo, S.E., 31 anni, che è stato effettivamente trovato in possesso di una pistola “colt”.

L’uomo non ha dato spiegazioni di alcun tipo, ma ha detto che l’arma era del proprio padre convivente. Gli agenti sono andati a casa del padre, B.I. 54 anni, reggiano, e lì hanno trovato numerose altre armi legittimamente detenute dall’uomo.

Al termine degli accertamenti il giovane è stato denunciato per porto abusivo di armi comuni da sparo ed il padre per negligenza nella custodia di armi. Tutte le armi rinvenute, complessivamente 12 pistole e due fucili detenuti dall’uomo per collezione, sono state sequestrate.