Rolo, trovavo un etto di cocaina nel giardino di una casa

I militari sospettano che i pusher utilizzino questi luoghi come depositi per nascondere la droga

Più informazioni su

ROLO (Reggio Emilia) – I carabinieri di Fabbrico hanno trovato e sequestrato un etto di cocaina suddivisa in 15 dosi che era nascosta nel suo giardino. I militari sospettano che i pusher utilizzino questi luoghi come depositi per nascondere la droga.

Sul posto i carabinieri hanno verificato che il giardino, in effetti, era stato utilizzato da un ignoto pusher. L’involucro, infatti, conteneva una quindicina di dosi di cocaina.

Dopo le piante dei parchi e le aiuole degli asili, dove nel recente passato i carabinieri nel reggiano hanno operato alcuni importanti sequestri di droga, ora siamo di fronte ai giardini di private abitazioni che potrebbero, stando alle prime risultanze dei Carabinieri, essere utilizzate dai pusher per nascondere la droga evitando quindi che finisca nelle maglie dei controlli dei Carabinieri.

Più informazioni su