Poviglio, l’amico gli svuota la carta di credito

Un 27enne si è visto alleggerire il conto di 500 euro, grazie a ben 21 operazioni illecite messe in atto da un 28enne a cui aveva chiesto consigli contro la clonazione della carta di credito

POVIGLIO (Reggio Emilia) – Chiede consigli all’amico per evitare che gli clonino la carta di credito, ma è la persona sbagliata perché, grazie a queste informazioni, ottiene i suoi dati personali e gli svaligia il conto. E’ successo a un 27enne di Poviglio che si è visto alleggerire di ben 500 euro il suo conto in banca attraverso 21 operazioni illecite realizzate dall’amico grazie ai dati che gli erano stati forniti.

L’uomo ha scoperto tutto quando si è reso conto dei prelievi ed è andato dai carabinieri per denunciare che qualcuno stava utilizzando la sua carta di credito. Quel qualcuno, purtroppo, era il suo amico, un 28enne di Poviglio. Un ladro non particolarmente accorto dato che ha eseguito 4 operazioni di ricarica telefonica tutte affluite ad un’utenza telefonica che era intestata proprio a lui.

E così per i carabinieri è stato facile risalire al 28enne e denunciarlo per indebito utilizzo di carta di credito