Piazza Affari, pioggia di acquisti su Landi Renzo

Secondo gli osservatori è dovuto allo scandalo Volkswagen. Ma il titolo, che ha perso il 30% in un anno, stamattina era a -3%

REGGIO EMILIA – Pioggia di acquisti sul titolo Landi Renzo che a Piazza Affari, ieri, è stato sospeso per eccesso di rialzo con un teorico +10,99%. La fortuna del titolo azionario dell’azienda reggiana, secondo molti, è da mettere in relazione con lo scandalo Volkswagen.

Secondo alcuni osservatori, infatti, Landi Renzo viene premiata in quanto produttrice di impianti a metano e a GPL. Si ritiene che, alla luce dello scandalo che sta colpendo il diesel (cosiddetto dieselgate), i carburanti alternativi possano beneficare di un qualche effetto positivo.

C’è da segnalare che, tuttavia, il titolo Landi Renzo ha perso quasi il 30% in un anno e che comunque, stamattina, stava già cedendo circa un 3%.