La Rabitti: “Disabili, 250mila euro per città senza barriere”

La presidente di Fcr: "In corso priorità interventi entro fine anno"

REGGIO EMILIA – “Ammontano a 250mila euro le risorse stanziate dal Comune di Reggio per la rimozione delle barriere architettoniche, nell’ambito del progetto a favore dei disabili “citta’ senza barriere””. Gli interventi, che saranno avviati nei prossimi 12 mesi, sono ora al vaglio del tavolo tematico sulla ”Mobilita”’, creatosi all’interno del progetto, che sta decidendo le priorita’.

Ad annunciarlo la presidente delle Farmacie Comunali e coordinatrice del progetto Annalisa Rabitti, ricordando che “da gennaio a luglio i tavoli si sono incontrati 48 volte, coinvolgendo circa 200 persone che si sono cosi’ confrontate sul tema della disabilita’, evidenziando problemi e proponendo soluzioni, e hanno co-progettato azioni”.

Le attivita’ ripartiranno gia’ dalla prima settimana di settembre. “Un’esperienza partecipativa di questa portata ha bisogno di tempo per costruire una propria identita’, dare i primi frutti e poi decollare. È un percorso complesso e faticoso perche’ implica la costruzione di relazioni, fare incontrare, e a tratti scontrare, persone, esperienze, vissuto personale e professionale, al fine di creare, a poco a poco, una visione comune del presente e del futuro”, dice la presidente di Fcr. Convinta pero’ che “se un’iniziativa di questa portata funziona, credo che l’esito possa avere un effetto molto positivo per l’intera citta’”.