Guastalla, torna piante e animali perduti

L’ingresso all’area della festa, che proseguirà dall’alba al tramonto da domani a domenica, costa 3 euro

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Piante e Animali Perduti ritorna a Guastalla sabato e domenica: oltre a tanta gastronomia, prodotti tipici, animali da cortile, piante e frutti particolari e tanto altro ancora troverà spazio anche un programma ricco di appuntamenti: mostre, interessanti incontri e dibattiti sul mondo del green, della natura e della biodiversità. L’ingresso all’area della festa, che proseguirà dall’alba al tramonto da domani a domenica, costa 3 euro (gratis per i residenti e i bambini alti meno di un metro, militari e disabili).

Sabato
Il primo importante appuntamento della giornata è alle 9.30 con il 13° convegno annuale di RARE – Associazione Italiana Razze Autoctone a Rischio di Estinzione che avrà come tema i prodotti tipici del nostro Bel Paese. Questo splendido viaggio sarà condotto da professori e esperti di RARE, sarà un’occasione non solo per conoscere le caratteristiche di popolazioni animali a forte rischio di estinzione, ma anche per assaggiare alcuni tra i più importanti e rari formaggi italiani, difficilmente reperibili al di fuori delle zone di produzione.

Alle 10 il Sindaco Camilla Verona inaugurerà ufficialmente la manifestazione all’ingresso del Palazzo Ducale. Intanto i bambini potranno prendere parte ai laboratori creativi e alle visite guidate (a cura dell’Istituto Superiore B.Russel) dello splendido giardino di Villa Nobili in via Pieve (altri appuntamenti con queste attività saranno alle 11.15, alle 15 e alle 16.15). Alle 11 nella sala grande della Galleria Ducale sede della Pro Loco verrà presentato “Arte Fluviale 2 remake”, a cura di Giorgio Teggi e Antonella Di Nisco, una raccolta di videoappunti di periscopi realizzati in occasione di Georgica 2015.

Alle 11.30 gli appuntamenti si spostano nell’area conversazione allestita nel cortile interno di Palazzo Ducale per assistere a “Salviamo la Vacca Modenese e il Parmigiano Reggiano della tradizione” con l’architetto Graziano Poggioli. Primo importante incontro del pomeriggio sarà alle ore 15 nella splendida cornice di Palazzo Ducale con “Il verde che cura – Healing Garden e Ortoterapia” promosso dall’Ordine degli architetti p.p.c. di Reggio Emilia. Un seminario per conoscere e approfondire il tema oggi sempre più attuale dell’ortoterapia e degli healing garden.

Alle 15.30 gli appassionati di olio potranno assistere nel cortile interno di Palazzo Ducale a “Olea”, una presentazione e assaggi di olio condotta da esperti del Comune di Giovinazzo. Alla stessa ora nella sala grande della Galleria Ducale sede della Pro Loco si terrà la presentazione de “La Retta Via Degli Arbori Et Animali Antichi”, associazione fra le mostre che si occupano della tutela della biodiversità in terra di Emilia, con Cristina e Pier Luigi Pettorelli del castello di Paderna e Maurizio Nati, assessore del Comune di Casola Valsenio. I più piccoli a partire dalle 15.30 potranno ascoltare le “Stalle di Augia – Storie di Animali Fantastici” direttamente nel pratone di Palazzo Ducale, dove è allestita una vera e propria fattoria all’aperto. A partire dalle ore 16 la biblioteca Maldotti (corso Garibaldi 54) ospiterà interessanti conversazioni: la prima è con Guido Bellocchio su “Dal Bestiario animale al bestiario amoroso” a seguire alle 17 con Itala Bertinelli su “Profumi e sapori” e infine alle 18 con Gino Ruozzi su “Libri perduti e ritrovati”.

Alle 16.30 ci sono in programma ben quattro appuntamenti diversi: gli amanti della cucina potranno andare in Piazza della Repubblica per gustarsi lo Show Cooking con la famiglia Nizzoli del ristorante di Villastrada di Dosolo (Mn), emblema della cucina mantovana che svelerà i segreti dei tortelli di zucca, gli appassionati di lettura potranno assistere alla presentazione del libro di Anna Kauber “Le vie dei campi” che si terrà nella sala grande della Galleria Ducale sede della Pro Loco, gli estimatori della mostarda potranno partecipare a “Mustum Ardens” il torneo fra mostarde della riva destra e sinistra del Po con la partecipazione della Comunità del Cibo della Mostarda mantovana che si terrà nell’area conversazioni del cortile interno di Palazzo Ducale, mentre i più golosi e buongustai potranno soddisfare il palato con “Strutto Struggente” il palio dello gnocco fritto, all’Osteria di Re Serpo in Piazza Matteotti, dove una giuria popolare assegnerà al migliore gnocco fritto “Il Porcodoro del Grandordine del Gnocco Fritto”.

Alle 17 il sindaco Camilla Verona sarà presente all’intitolazione a Mario Lodi del Centro di Educazione Ambientale (in via Argine Po,2), restaurato dopo l’alluvione con l’aiuto di Neri Marcorè & Friends, mentre Laura Bertinato giocherà con i bambini e con la tombola di Mario Lodi. Sempre alle 17 verranno svelati tutti i segreti per creare tanti stuzzichini a km 0 grazie allo Show Cooking (con la partecipazione della trattoria dell’Acero) allo Spazio Azienda Agricola Leoni nel largo dei Mille.

Alle 17.30 due appuntamenti per i lettori: i bambini potranno assistere alla presentazione animata del libro per bambini “Leo e Lisa e il mistero di Fabiola” edito da Marzia Roma (nella Libreria del Corso, corso Prampolini) mentre per i più grandi si terrà la presentazione del libro “Il lavoro nello spirito dei tempi e dei luoghi. Intreccio fra tradizione e innovazione” di Giuseppe Baricchi (nello Spazio Arki Zapa nel cortile interno di Palazzo Ducale). Alle 18 nell’area conversazioni del cortile interno di Palazzo Ducale avrà luogo il Palio della rossa dove una giuria popolare sceglierà il migliore prodottore di Parmigiano-Reggiano di vacca rossa reggiana. Ultimo appuntamento di questa ricca giornata sarà dedicato agli amanti del tabarro che potranno partecipare al X raduno internazionale del Tabarro (a cura di Claudio Zanini) e sfilare per le vie del centro partendo dallo spazio Arki Zapa nel Cortile interno di Palazzo Ducale.

3
Domenica
Si parte all’alba domenica con la simpatica XIX gara canora fra galli italiani che si svolgerà nel pratone di Palazzo Ducale alle ore 6. Si continua con una delle tante novità di quest’anno: il 1°Torneo semilampo di Scacchi; a partire dalle ore 8 sarà possibile iscriversi alla Biblioteca Maldotti (corso Garibaldi, 56). Il torneo vero e proprio comincerà alle ore 9 al Palazzo Fracassi (corso Garibaldi, 38), oltre ad ammirare gli abili giocatore di scacchi sarà possibile visitare una vasta esposizione di libri antichi e moderni relativi al gioco degli scacchi.

Dalle 10 alle 12 si terrà un’interessante incontro nell’area conversazioni del cortile interno di Palazzo Ducale dove Mimma Pallavicini intervisterà i vivaisti che partecipano alla manifestazione. Mentre, sempre alle ore 10, i bambini potranno prendere parte ai laboratori creativi e alle visite guidate (a cura dell’Istituto Superiore B.Russel) dello splendido giardino di Villa Nobili in via Pieve (un altro appuntamento con queste attività sarà alle 11.15). Ma le attività per i più piccoli non terminano qua: dalle 10 alle 12.30 alla Stazione AsinoBus in via Don Minzioni si svolgerà Asinarte, gli asinelli saranno disponibili per gite fuori porta in collaborazione con il Circolo degli Artisti di Reggio Emilia, dove i bambini troveranno anche in tempo per dipingere su dei particolari pannelli posti sugli asini.

Inoltre alle 10, per chi è interessato alla panificazione, nello Spazio Panificio dei F.lli Borlenghi nel pratone di Palazzo Ducale si terrà un istruttivo laboratorio di panificazione e pasticceria con grani antichi, dove si potranno carpire tutti i segreti di questa antica arte. Un altro laboratorio si terrà anche nel pomeriggio alle 16. A partire dalle 10.30 i più piccoli potranno ascoltare le “Stalle di Augia – Storie di Animali Fantastici” direttamente nel pratone di Palazzo Ducale, dove è allestita la fattoria all’aperto (un altro appuntamento con questa attività si terrà alle 15.30).

Alla stessa ora nella Sala dell’Antico Portico di Palazzo Ducale si terrà una presentazione video sulle mostarde “Ereditare le tradizioni – Mustum Ardens: dall’Oriente all’Occidente, storia di cibi e ricette: senape, mostarda e tortelli di zucca” a cura dell’ Istituto Superiore B. Russell (nel pomeriggio alle ore 16 verrà ripetuta la presentazione). Alle 11 nel pratone di Palazzo Ducale verrà incoronata l’oca più bella, grazie a “Oca, Bell’Oca” il concorso di bellezza per giovani oche organizzato a AERAV. Contemporaneamente, sempre alle ore 11, nello Spazio Azienda Agricola Piscopo in piazza della Repubblica la Pastry Chef Loredana Lusetto terrà un corso di biscotteria salutistica con farine biologiche e grani antichi. Alle ore 16 nell’area conversazioni del cortile interno di Palazzo Ducale verrà presentato il libro “La grande avventura di Ludovica, Contessa di Guastalla” di Valeria De Domenico e Annalena Valenti pubblicato da Fondazione Guastalla col patrocinio di Expo 2015; seguiranno laboratori per bambini di disegno e di creatività ispirati al mondo cinquecentesco. Alle 17 allo Spazio Azienda Agricola Leoni nel largo dei Mille ci sarà un istruttivo Show Cooking dove verranno svelati tutti i segreti per creare tanti stuzzichini a km 0 (con la partecipazione della trattoria dell’Acero). Alle 17.30 nel cortile interno di Palazzo Ducale si svolgerà il tradizionale Palio di San Lucio dove verrà proclamato il Parmigiano-Reggiano più buono fra i caseifici dei comuni rivieraschi del Po. Ultimo appuntamento della giornata sarà alle ore 18.30 con la presentazione del libro per bambini “La strega buona – donne che segnano la malattia” di Antonella Bartolucci alla Libreria del Corso (corso Prampolini).

Infine è utile sapere che tutte le premiazioni avverranno nella splendida cornice di Palazzo Ducale e che visto la vastità degli appuntamenti in programma questi potrebbero subire variazioni.