Fuori Orario, la nuova stagione: si parte con Max Gazzè

Venerdì 18 settembre. Poi tante conferme e alcune novità e sorprese, come i collegamenti radio e Sergent Garcia

Più informazioni su

GATTATICO (Reggio Emilia) – Il Fuori Orario di Taneto di Gattatico inizia la 23ª stagione, venerdì 18 settembre, serata inaugurale, con il concerto del cantautore pop Max Gazzè nello spazio esterno, in un allestimento straordinario (biglietti a 15 euro già in prevendita e prenotabili su www.arcifuori.it).

Poi, sabato 19, un classico del circolo Arci a metà strada tra Reggio Emilia e Parma, ovvero lo student party “Apocalypse Night act III” con la musica dei Sunstars, di altri artisti e dello special guest svizzero Mike Candys, dj di fama internazionale (ingresso a 15 euro con una consumazione inclusa, sempre nell’area esterna).

Nel corso della stagione ci sarà un’equilibrata alternanza tra i grandi concerti live, in particolare nelle serate del venerdì, e i party tematici musicali che tanto successo hanno riscosso negli ultimi anni, in calendario soprattutto nelle serate del sabato. Ma sono previste anche novità come, ad esempio, l’importante collaborazione permanente con Radio Bruno tutti i venerdì attraverso collegamenti in diretta, interventi dal vivo, interviste agli artisti, al pubblico e varie sorprese.

Confermati alcuni capisaldi, dal punto ristoro (per il quale è sempre consigliata la prenotazione: anche qui le novità non si faranno attendere…) ai prezzi contenuti (ingressi uguali agli ultimi quattro anni e biglietti persino più bassi per i grandi concerti, vedi Gazzè), dal sito internet www.arcifuori.it (rinnovato nella grafica e nel menù, per risultare più gradevole e facilmente accessibile) ai pullman-bus navetta sia da Parma che prossimamente da Reggio (visitare il sito per i vari aggiornamenti), fino all’attenzione ai progetti di solidarietà (non sbandierati).

Dopo Max Gazzè e l’”Apocalypse Night act III”, tra i primi appuntamenti stagionali si segnalano venerdì 25 settembre il nuovo concerto-show dei DiscoInferno, sabato 26 settembre “The glow paint war” by Trashick, party estremo grazie a 600 litri di colore Uv (lavabile e biodegradabile, sparato con i blaster sul pubblico) e alla musica di The Mighty Freaks, venerdì 2 ottobre il Taro Taro Story vs. Tartaruga, sabato 3 ottobre “Twist and Shout! A 50’s and 60’s Night” con il concerto di Sugar Daddy and the Cereal Killers e tre dj a tema, venerdì 9 ottobre il “Tributo a Vasco Rossi” degli Asilo Republic, sabato 10 ottobre We Love 2000 Party con tutti gli hit 2000-2010, venerdì 16 ottobre il tour 2015 degli Après La Classe, sabato 17 ottobre il nuovo spettacolo di Gigi D’Agostino, sabato 24 il concerto dei Sonik con Neja e dj Paolino da Radio 105 e sabato 31 l’immancabile Festa di Halloween con il concerto dei Kiss Konfusion (tributo ai Kiss, per la prima volta al Fuori Orario).

I tour di molte band si mettono in moto negli ultimi mesi dell’anno. Allora, in novembre, ecco venerdì 6 i Sud Sound System e – sorpresa di spessore mondiale – venerdì 20 il cantante franco-spagnolo Sergent Garcia nel combo-show denominato «EL V and the Gardenhouse feat. Sergent Garcia». In dicembre, venerdì 11 i Modena City Ramblers e, per la sera di Natale, un eccezionale evento in via di definizione, più tanti altri concerti da confermare nelle prossime settimane. Così come le cene-incontri, sul tema «Dalla via Emilia al West una terra si racconta», che verranno comunicate successivamente e dovrebbero partire tra ottobre e novembre.

Gli spettacoli iniziano alle 22.30 circa: per i dettagli, gli aggiornamenti, le prenotazioni, le prevendite e i tesseramenti, è attivo il sito www.arcifuori.it.

Più informazioni su